AppleiOSMacMobileNews

Il jailbreak con Checkra1n è ora compatibile con iOS 14.5 e Mac M1

Il jailbreak, l’equivalente del root sugli smartphone Android , consente di aggirare le limitazioni messe in atto da Apple. Tra gli strumenti più popolari per il jailbreak di un iPhone o iPad c’è Checkra1n. Come promemoria, questo strumento di jailbreak ha già sbloccato HomePod, l’altoparlante connesso di Apple .

Molto reattivo, gli sviluppatori di questa soluzione stanno già offrendo una versione beta di Checkra1n per rompere iOS 14.5 . Come promemoria, questa versione del sistema operativo è stata distribuita su tutti gli iPhone compatibili da lunedì 26 aprile 2021.

QUALI IPHONE SONO COMPATIBILI CON IL JAILBREAK DI IOS 14.5 TRAMITE CHECKRA1N?

Checkra1n beta 0.12.3 è già disponibile per il download sul sito web ufficiale di Checkra1n . Attenzione, “questa versione è un’anteprima beta e quindi non dovrebbe essere installata su un dispositivo principale” avvertono gli sviluppatori. Ecco l’elenco degli iPhone compatibili con la soluzione:

  • iPhone 6s, 6s Plus, SE, 7, 7 Plus, 8, 8 Plus e X
  • iPad 5, 6 e 7
  • iPad Air 2
  • iPad mini 4
  • iPad Pro 1a e 2a generazione
  • Ipod touch

Per funzionare, Checkra1n sfrutta infatti una falla presente su iPhone che va dal 5S all’X , CheckM8. Sui seguenti modelli, Apple ha corretto la situazione. Per il momento, gli sviluppatori non hanno trovato una violazione per aggirare la sicurezza dell’azienda su iPhone che vanno da XS a 12.

Per eseguire il jailbreak di un iPhone con iOS 14.5, dovrai installare Checkra1n sul tuo computer con macOS o Linux . È ancora impossibile passare attraverso un PC Windows per eseguire l’operazione. Ora i Mac alimentati da un chip M1 (MacBook Air M1, Mac mini, MacBook Pro M1) sono compatibili con lo strumento. Anche in questo caso, questa compatibilità è offerta in versione beta. I bug sono già stati individuati dagli sviluppatori su alcuni dispositivi.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker