ConsoleNewsXbox

Xbox Series X può avviare giochi su Steam, prova video

Tutti concordano sul fatto che il futuro dei videogiochi è, almeno in parte, legato allo streaming . E non è impossibile. Primo, perché i videogiochi stanno diventando sempre più smaterializzati, in modo che i giocatori non siano così attaccati all’oggetto fisico. Poi perché le reti ( fibra ottica e 5G ) forniscono velocità molto elevate e latenza ridotta, offrendo un’esperienza quasi all’altezza di un gioco installato su un disco rigido. Infine, perché le modalità di consumo dei contenuti di intrattenimento (film, serie, musica, giochi, libri, fumetti) favoriscono l’emergere di un modello di abbonamento. Come Netflix .

L’Xbox Series X, potente com’è, dovrà in pochi anni (tra 7 e 10 anni) confrontarsi con il fatto che non soddisfa più i requisiti tecnici del videogioco del futuro. D’altra parte, sarà quindi pronto per saltare direttamente nel mondo dei giochi in streaming. Microsoft lo sta già preparando per questo. Lo dimostrano due segni. Innanzitutto, il servizio xCloud sarà presto compatibile con Windows 10 . La beta è già iniziata. E la Xbox funziona fondamentalmente su Windows. Successivamente, Xbox beneficerà presto di un nuovo browser web che aiuterà con questa transizione.

XBOX EREDITA IL BROWSER WINDOWS 10 EDGE CHROMIUM

Questo nuovo browser è la versione Chromium di Edge. È arrivato su Windows all’inizio dello scorso anno . E ha sicuramente sostituito la versione precedente. Sarà presto spinto da Microsoft su tutte le Xbox Series X grazie allo stesso aggiornamento che migliora la funzione Quick Resume . Attualmente è in una fase beta. I membri Alpha del programma Xbox Insider possono provarlo ora. E, ciliegina sulla torta, questo browser è compatibile con gli accessori per l’ufficio, come una tastiera e un mouse . Ciò che rende Xbox una piccola workstation (con Office Online).

Tom Warren, famoso reporter di The Verge , fa parte del programma Xbox Insider. È stato quindi in grado di giocare con il nuovo browser e testare la compatibilità con un mouse e una tastiera Bluetooth. È anche andato oltre, dal momento che ha provato a giocare a vapore direttamente da Xbox X Series . Ovviamente non esiste alcun collegamento per accedere a Steam dalla console. E anche il servizio GeForce Now di Nvidia  non supporta Chromium su Xbox.

DEVI RIPRODURRE IN STREAMING LO SCHERMO DI UN PC PER GIOCARE A STEAM SU XBOX SERIES X.

Il giornalista ha quindi utilizzato un’applicazione chiamata Parsec , che consente l’accesso a un computer da un browser web. L’applicazione trasmette il contenuto dello schermo del PC remoto. Da questo computer (che è il suo), ha lanciato un gioco Steam. E l’ha suonato sulla sua console. Ovviamente questa soluzione non è praticabile. Inoltre non è intuitivo (o facile da usare). Ma il risultato è piuttosto interessante. Nota che ha giocato anche tramite Stadia , poiché il servizio di giochi in streaming di Google è compatibile con Chromium. E questo è già più veloce da usare. Di seguito il video che ha realizzato per illustrare questo test tecnico.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker