HardwareNewsPC

Nvidia riporterà sul mercato la GTX 1080 Ti per alleviare le carenze di RTX 30xx

Harukaze5719, un habitué del forum specializzato coreano Quasarzone afferma in una testimonianza che la produzione di schede GTX 1080 Ti è ripresa , mentre era cessata quando sono state rilasciate le schede della serie RTX 20xx . Quando si sostituisce una scheda in garanzia, l’utente dichiara di aver ricevuto una nuovissima GTX 1080 Ti EVGA, con data di produzione 2021 .

Se ciò viene confermato, ciò potrebbe effettivamente indicare che la produzione è ripresa, sebbene sia anche possibile che il produttore produca solo pochi lotti di carte sporadicamente solo per scopi di garanzia. La GTX 1080 Ti non è più una scheda grafica giovanissima: sono passati quattro anni dalla sua uscita .

NVIDIA POTREBBE RILANCIARE LA GTX 1080 TI… RESTA DA VEDERE A QUALE PREZZO!

Eppure, anche senza ray tracing, rimane uno dei modelli più popolari di Nvidia. È rimasta disponibile fino ad oggi nelle partenze a prezzi inferiori a quelli della generazione RTX 20xx per prestazioni finalmente abbastanza vicine . Anche nel crypto-mining, la carta rimane popolare poiché, esclusi i costi dell’elettricità, può portare una media di € 120 al mese sulle blockchain più redditizie .

Pertanto, comprendiamo che se Nvidia ha effettivamente ripreso la produzione della sua GPU, è per soddisfare la forte domanda dei minatori e per ridurre la pressione sulle schede RTX 30xx, che sono state in costante carenza dal loro rilascio . Non sarebbe la prima uscita sul mercato nelle ultime settimane. Nvidia ha quindi rifornito i produttori per rilanciare l’RTX 2060.

E abbiamo anche visto il ritorno della GTX 1050 Ti, un modello ancora più vecchio. Il che rende quindi abbastanza credibile il ritorno della GTX 1080 Ti . Resta da confermare, e soprattutto da sapere quale prezzo Nvidia intende ora addebitare per questa carta.

Back to top button