News

Microsoft vuole acquistare il gigante del riconoscimento vocale Nuance per 16 miliardi di dollari

Microsoft è pronta a ritirare il libretto degli assegni per acquisire Nuance Communications? In ogni caso, questo è ciò che sostengono sia Bloomberg che Reuters. L’azienda di Redmond potrebbe infatti essere interessata all’acquisizione del gigante dell’intelligenza artificiale.

Questa transazione potrebbe ammontare a un prezzo sbalorditivo, dal momento che viene citata la cifra di 16 miliardi di dollari , ovvero più di 13 miliardi di euro. Ciò equivarrebbe a $ 56 per azione di Nuance. Se questo acquisto andasse a buon fine, sarebbe il secondo più grande nella storia di Microsoft. Il primo posto rimane l’acquisizione di LinkedIn nel 2016, che ammontava a $ 26,2 miliardi.

Per il momento, secondo Reuters, non si è ancora agito. Le trattative sono ancora in corso e il prezzo potrebbe cambiare. È probabile che la vendita stessa non abbia ancora luogo. In ogni caso, l’aggiunta di Nuance all’interno di Microsoft potrebbe essere una risorsa significativa per quest’ultima, soprattutto in termini di intelligenza artificiale.

Leggi anche: Microsoft ha venduto 3,5 milioni di Xbox Series X, meno della PS5

MICROSOFT VUOLE AFFERMARSI IN CAMPO MEDICO

Nuance Communications, che ha sede a Burlington, MA, è una società specializzata nell’intelligenza artificiale e più specificamente nel riconoscimento vocale. Ad esempio, le sue tecnologie sono state utilizzate per creare Siri e lo sappiamo anche per il software Dragon. Inoltre, l’azienda è presente in molti settori, come l’industria automobilistica o il campo medico. Sono questi ultimi dati che potrebbero interessare Microsoft, che ultimamente si è concentrata molto sulla salute. Si noti che l’azienda di Redmond e Nuance stanno già collaborando in questo settore, poiché hanno lavorato insieme su Cloud for Healthcare, una soluzione che migliora la comunicazione paziente / medico da remoto.

Con Nuance nel suo portafoglio di società, Microsoft avrebbe tutto ciò di cui ha bisogno per diventare un gigante nel mondo medico. In ogni caso, seguiremo da vicino questa transazione e vi terremo informati della sua finalità o meno.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker