AppleiOSMobileNews

iPhone 13: confermato il lettore d’impronte Touch ID sotto lo schermo

Secondo le informazioni condivise da McGuire Wood, redattore di Appleosophy e noto leaker, Apple sta valutando l’integrazione di un lettore di impronte digitali Touch ID sotto lo schermo AMOLED dell’iPhone 13 . Questa è la prima volta per il gigante di Cupertino, che dal 2017 scommette tutto su Face ID.

Tuttavia, Apple continuerà a promuovere Face ID come metodo di sblocco principale. Il sensore di impronte digitali verrà fornito solo come complemento quando il riconoscimento facciale non è possibile , ad esempio quando l’utente indossa una maschera. Secondo McGuire Wood, i team Apple hanno sviluppato un’API che supporta più metodi di autenticazione.

CONFERMATA ANCHE LA TACCA RIDOTTA DELL’IPHONE 13

L’informatore afferma che Touch ID è stato recentemente approvato da Apple , forse dopo diversi esperimenti interni. Ovviamente è sempre possibile che il gruppo americano cambi tono nei prossimi mesi, prima della produzione in serie di smartphone.

Su Twitter il leaker conferma la comparsa di un notch di dimensioni ridotte . Apple avrebbe recentemente approvato questa modifica al design. Gli ingegneri del marchio ora posizionerebbero l’altoparlante sopra i sensori TrueDepth, nel bordo superiore, piuttosto che al centro della tacca. Questo design aiuta a ridurre le dimensioni della tacca. McGuire Wood conferma la veridicità della foto rubata apparsa alla fine di marzo che mostrava diverse protezioni in vetro destinate alla gamma iPhone 13.

Infine, assicura che Apple mira a lanciare un iPhone 13 Pro Max senza alcuna porta di ricarica . Il produttore scommetterebbe tutto sulla ricarica magnetica MagSafe inaugurata lo scorso anno con l’iPhone 12. Fedele al suo solito programma, Apple dovrebbe annunciare il nuovo iPhone 13 alla fine di settembre 2021 . La carenza di chip che colpisce l’intero settore potrebbe tuttavia ritardare l’arrivo della gamma. Ti diremo di più il prima possibile. 

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker