AppleiOSMobileNews

iOS 14.5 e iPadOS 14.5: disponibile l’aggiornamento per iPhone e iPad

È la sorpresa di inizio settimana: iOS 14.5 e iPadOS 14.5 sono già disponibili, a una settimana dal rilascio della versione dedicata agli sviluppatori. È quindi il momento di riscaldare la connessione ADSL (o fibra) e scaricare questo enorme archivio. Soprattutto perché questa nuova versione è piena di correzioni , ma anche di nuove funzionalità . Alcuni sono stati oggetto di articoli pubblicati nelle nostre colonne. Altri sono un po ‘più confidenziali.

Per installare l’aggiornamento, puoi ovviamente attendere che il tuo telefono o tablet ti avvisi dell’aggiornamento nell’area di notifica. Oppure, per i più impazienti, si può andare al menu delle impostazioni, poi ”  Generale  ” e ”  Aggiornamento del sistema  “. In entrambi i casi la procedura sarà la stessa: scarica l’archivio, installa e riavvia. Da notare infine che iOS 14.5 è compatibile con tutti gli smartphone compatibili con iOS 14 (lo stesso per iPadOS 14.5 per tablet).

ENTRA IN VIGORE LA TRASPARENZA DEL MONITORAGGIO DELLE APP

Rivediamo le varie nuove funzionalità di iOS 14.5. Il primo è quello che ha fatto molto rumore in precedenza: App Tracking Transparency. Questi sono gli strumenti anti-tracciamento di Apple che a Facebook non piacevano prima di cambiare idea . Ogni app ora ti chiederà se le consenti di tracciarti quando utilizzi altre app o siti web che non sono di proprietà della stessa azienda. In genere, permetti a Facebook di sapere quali articoli stai visualizzando su Amazon? In caso contrario, ciascuna applicazione potrà fare affidamento solo sulle proprie informazioni ottenute di diritto per offrirti pubblicità personalizzata.

Un’altra interessante novità: la possibilità di sbloccare il tuo smartphone utilizzando il tuo Apple Watch . L’idea è semplice: Face ID non esegue la scansione del tuo viso se sblocchi lo smartphone mentre indossi lo smartwatch. Questo aiuta a bypassare i problemi di identificazione del viso con le maschere che ora indossiamo quotidianamente. Questa funzione è compatibile con un Apple Watch Series 3 (con watchOS 7.4) o un modello più recente. Siamo relativamente sorpresi che questa funzione non sia stata implementata prima, dato che esiste da molto tempo su Android con la funzione “Dispositivo attendibile”.

SEGNALA INCIDENTI DI VIAGGIO IN APPLE MAPS E IN WAZE

La terza innovazione di iOS 14.5 riguarda i piani. È ora possibile segnalare un incidente sulla mappa nell’applicazione di navigazione . Una corsia bloccata, un ostacolo sulla strada, un incidente stradale, un controllo della velocità, ecc. I comandi vocali associati a Siri consentiranno di integrare questo incidente sulla mappa e avviseranno gli altri utenti alla maniera di Waze. Un altro comando consente, al contrario, di annullare un avviso se l’incidente viene risolto. Naturalmente, la segnalazione di un incidente è possibile con CarPlay. Infine, questa funzione viene lanciata per la prima volta in Cina e negli Stati Uniti .

iOS 14.5 porta anche la compatibilità iPad e iPhone con gli Airtag che Apple ha introdotto la scorsa settimana . Se hai deciso di acquistare degli Airtag per appenderli alla tua borsa, al tuo animale domestico o alle tue chiavi, sarà necessario installare iOS 14.5 o iPadOS 14.5 per attivarli e individuarli. iOS 14.5 offre anche la compatibilità con i controller di gioco PlayStation 5 e Xbox Series X per giocare ai giochi dell’App Store e di Apple Arcade come un professionista. Infine, iOS 14.5 include un nuovo strumento per calibrare la batteria dello smartphone (o tablet) in modo da avere un’idea più precisa dell’usura di questo componente.

apple ios 14 5 2
apple ios 14 5

iOS 14.5 offre altre funzioni interessanti, ma secondarie. Ecco i nostri preferiti: puoi ricaricare il tuo pass Navigo con il tuo smartphone (da iPhone X); puoi connetterti in 5G con le due SIM card (SIM ed eSIM); le applicazioni Podcast, News + e Promemoria beneficiano di aggiornamenti estetici ispirati a quelli applicati ad Apple Music , in particolare; ci sono due nuove voci per Siri in versione inglese (per tutti coloro che usano l’assistente in inglese); e compaiono nuovi emoji (e sono così carini!).

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker