AndroidiOSLinuxMacMobileNewsPCWindows

Chrome 90: sicurezza, denominazione delle pagine, migliore qualità video, ecco tutte le novità

Che tu sia su Windows 10, macOS, Linux o uno smartphone, la tua app Chrome riceverà presto un aggiornamento, se non l’hai già fatto. Dopo la versione 89 che ha migliorato le prestazioni e soprattutto ridotto il consumo di RAM , Google questa volta si è concentrato sulla sicurezza del proprio browser.

Oltre a rafforzare le sue misure attorno al protocollo HTTPS, gli utenti di Internet beneficeranno anche di una nuova funzionalità per schede molto pratiche. Infine, anche lo streaming video è stato migliorato utilizzando un codec ben noto agli utenti di Firefox. Riassumiamo tutto ciò che questa versione 90 di Chrome ti offre.

CHROME 90 MIGLIORA LA SICUREZZA E LO STREAMING VIDEO

Quando inserisci un URL nella barra degli indirizzi di Chrome, il browser carica prima la versione HTTP del sito prima di reindirizzarti alla versione HTTPS più sicura. Google lo aveva annunciato in precedenza, questo processo è stato semplificato, poiché Chrome ora apre le pagine HTTPS come priorità . Grazie a questa funzione chiamata “navigazioni HTTPS aggiornate” , la navigazione viene accelerata oltre a mantenere una maggiore sicurezza .

Per ora, solo Chrome è stata aggiunta a questa funzione. Nessuna informazione è stata comunicata sul suo arrivo su Edge o altre applicazioni Chromium. Tieni presente che il browser di Google sta già bloccando i download dai protocolli HTTP trovati nelle pagine HTTPS . Inoltre, c’è il blocco delle connessioni ai server HTTP, HTTPS e FTP sul 554, al fine di limitare i rischi di un attacco di tipo NAT Slipstream 2.0.

Un’altra novità che non mancherà di essere apprezzata dai più sparsi tra voi: è ora possibile nominare le sue schede Chrome . Quest’ultimo visualizzerà quindi l’indicazione desiderata, che permette una migliore leggibilità della sua finestra in caso di apertura contemporanea di più tab.

Per utilizzare questa funzione, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda e seleziona Rinomina scheda . È anche accessibile dal menu a discesa del browser, quindi nella sezione Altri strumenti . Tieni presente che Chrome ricorderà il nome assegnato alla scheda anche dopo aver chiuso la finestra. Anche Edge beneficia di questa novità.

Ultima grande innovazione: Chrome ottiene il codec AV1 open source . Questo agisce sullo streaming video migliorando la qualità dell’immagine su tutte le piattaforme, oltre a ridurre il consumo di dati. Un punto molto interessante per tutti gli utenti di smartphone, quindi, ma anche per chi ha una connessione più lenta rispetto ad altri.

Inoltre, il codec offre una migliore compressione dei file video, che consente chiamate in videoconferenza di qualità superiore , soprattutto nel contesto della condivisione dello schermo. Tuttavia, il codec da solo non è sufficiente per ottenere tutti questi vantaggi. Per questo, è necessario che anche il contenuto della trasmissione sia codificato in AV1.

Chrome finalmente accoglie alcune delle ultime novità degne di nota, come una nuova API del dispositivo WebXR che migliora l’esperienza di realtà aumentata scansionando l’ambiente in modo più efficiente. Inoltre, il configuratore del protocollo URL è abilitato, in modo che il browser sia conforme agli standard sul campo. Infine, le prestazioni sono generalmente aumentate e gli sviluppatori hanno accesso a una nuova interfaccia che le visualizza in dettaglio.

Abbiamo già un’idea di cosa aspettarci da Chrome 91 e versioni successive. Google sta testando, ad esempio, una nuova interfaccia di controllo della lettura più intuitiva. Se l’aggiornamento non è ancora disponibile sui tuoi dispositivi, niente panico. Come al solito avverrà nei prossimi giorni .

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker