News

Apple: Tim Cook non riesce a vedersi restare altri dieci anni

Tim Cook è arrivato alla guida di Apple nel 2011, con il difficile compito di succedere all’iconico Steve Jobs. Dieci anni dopo, i suoi risultati sono molto positivi. Ha continuato il lavoro del suo predecessore mentre portava nuovi prodotti ai cataloghi del marchio. Ma non aspettarti che lo faccia per altri dieci anni.

In effetti, Tim Cook ha accennato brevemente al suo futuro in un’intervista con il podcast Kara Swisher del New York Times. Si è rifiutato di parlare della sua successione, che inevitabilmente accadrà un giorno, ma è stato così gentile da commentare la sua futura partenza. Per lui non si tratta di lasciare, ma non farà un altro decennio alla guida di Apple.

“Altri dieci anni? Probabilmente no. Posso solo dirti che al momento mi sento bene e che non ho una data programmata da lasciare al momento. Ma dieci anni sono tanti. Probabilmente non farò altri dieci anni “.

TIM COOK ANCORA CEO A 70 ANNI?

Va notato che Tim Cook ha attualmente 60 anni. È difficile vederlo continuare a guidare l’azienda all’età di 70 anni, ma piuttosto godersi una meritata pensione. Eppure non ci ha ancora pensato. Non sa nemmeno cosa potrebbe fare dopo Apple:

“Non ne ho idea perché amo troppo questa azienda, è difficile immaginare la mia vita senza di essa. Penso che lo saprei quando ciò accadrà. “

Tim Cook sta parlando del suo ritiro, ma siamo ancora molto lontani da questo. L’amministratore delegato di Apple ha ancora tempo per prepararsi per la transizione e dovremmo vederlo consegnare i keynote per un po ‘di tempo. Sarebbe sorprendente non vederlo annunciare l’iPhone 13 alla fine dell’anno. Come promemoria, Cook è arrivato a capo di Apple nell’agosto 2011 per sostituire un allora molto malato Steve Jobs.

Fonte: New York Times

Back to top button