AppleNews

Il nuovo strumento di Apple consentirà agli utenti di spostare facilmente le foto di iCloud su Google Foto

Apple ha introdotto un nuovo strumento che consentirà agli utenti di iCloud di migrare facilmente i propri dati su Google Foto. Lo strumento trasferirà tutte le tue foto e i tuoi video su Google Foto facilitando la migrazione degli utenti all’ecosistema di Google.

Apple rileva che il trasferimento richiederà fino a sette giorni durante i quali l’azienda verificherà che la richiesta sia stata fatta da te e trasferirà i dati. La società rileva inoltre che i dati verranno copiati su Google Foto in modo che i backup su iCloud non vengano alterati. Inoltre, gli utenti dovranno abilitare l’autenticazione a due fattori sul proprio ID Apple e assicurarsi che il proprio account Google disponga di spazio di archiviazione sufficiente per completare il trasferimento.

Dopo aver abilitato l’autenticazione a due fattori e liberato spazio su Google, puoi inviare ad Apple una richiesta di trasferimento. Per farlo, vai su privacy.apple.com e accedi con il tuo ID Apple. Una volta effettuato l’accesso, seleziona Trasferisci una copia dei tuoi dati e segui i passaggi per trasferire i dati. Una volta richiesto, Apple potrebbe impiegare fino a sette giorni per completare il trasferimento. Puoi, tuttavia, controllare lo stato del trasferimento su privacy.apple.com/account .

Apple sta implementando gradualmente il servizio ed è attualmente disponibile per gli utenti in Australia, Canada, Unione Europea, Islanda, Liechtenstein, Nuova Zelanda, Norvegia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti.

Attualmente, lo strumento di trasferimento supporta jpg, .png, .webp, .gif, alcuni file RAW, .mpg, .mod, .mmv, .tod, .wmv, .asf, .avi, .divx, .mov, .m4v , .3gp, .3g2, .mp4, .m2t, .m2ts, .mts e .mkv. L’azienda afferma inoltre che i nomi dei file di album e video su Google Foto inizieranno con “Copia di”. Poiché Google supporta 20.000 file per album, i file aggiuntivi verranno trasferiti in Foto ma non verranno aggiunti a nessun album. Infine, Apple avverte che alcuni file come album condivisi, album smart, foto live, alcuni file RAW e metadati potrebbero non essere trasferiti affatto

Back to top button