News

Google avverte milioni di utenti che Google Foto può danneggiare le tue foto

Strana posizione assunta da Google in questa email destinata agli utenti di Foto. Quest’ultimo, oltre alla presentazione delle nuove funzionalità a disposizione degli abbonati a Google One , include un passaggio sulla qualità delle immagini memorizzate. “Original Quality preserva tutti i dettagli e ti consente di ingrandire, ritagliare e stampare le tue foto con meno pixel”,  si legge nella newsletter. Finora, niente di anormale.

Almeno, solo in apparenza, perché questa affermazione va contro quanto sostiene l’azienda di Mountain View da anni . Quando il servizio è stato lanciato nel 2015, il suo creatore Anil Sabharwa ha rassicurato sulla  “qualità visiva quasi identica” tra questa modalità e “Alta qualità”. Nella sua e-mail, tuttavia, mostra una differenza inquietante tra le due modalità. Cosa potrebbe essere cambiato? Nel frattempo, Google ha annunciato la fine dello spazio di archiviazione gratuito e illimitato dal 2021 .

GOOGLE VUOLE CHE TU PAGHI DI PIÙ PER FOTO DI BUONA QUALITÀ

L’obiettivo è chiaro: invece di accontentarsi dei 15 GB di spazio di archiviazione offerti, l’azienda incoraggia i propri utenti a optare per un abbonamento a Google One per salvare le proprie foto con una qualità ottimale. Come promemoria, la modalità “Qualità originale” non impone alcuna restrizione sulla risoluzione delle foto e dei video archiviati. L’opzione “Alta qualità”, invece, impedisce la memorizzazione di contenuti oltre il limite di 16 megapixel o 1080 p .

Quindi c’è un problema. La maggior parte degli smartphone moderni è dotata di sensori inferiori a 16 MP . Naturalmente, alcuni sensori principali raggiungono 64 o addirittura 108 MP. Tuttavia, l’alternativa è presente. L’immagine fornita da Google non è in alcun modo rappresentativa della differenza tra le due modalità di qualità. A dire il vero, la maggior parte delle persone probabilmente non noterà nemmeno un cambiamento. Quindi la necessità di passare a un abbonamento a pagamento non è davvero necessaria, a meno che tu non voglia mantenere le tue foto alla massima qualità .

Back to top button