Home Console Sony ha venduto 4,5 milioni di unità PlayStation 5 nel 2020

Sony ha venduto 4,5 milioni di unità PlayStation 5 nel 2020

La stagione degli utili è ancora in corso con molte società che pubblicano i risultati finanziari per il trimestre terminato il 31 dicembre 2020. Oggi, Sony ha pubblicato i propri risultati , con un totale di ¥ 6,78 trilioni ($ 64,53 miliardi) di vendite e un utile operativo di ¥ 905,4 miliardi ($ 8,62 miliardi) per i primi tre trimestri dell’anno fiscale.

Non sorprende che il principale fattore trainante della società in questo trimestre sia stata la sua divisione Games & Network Services, che include il marchio PlayStation. La società ha lanciato la PlayStation 5 lo scorso novembre, e questo è evidente guardando 1.996 trilioni di yen (circa $ 20 miliardi) di vendite, un aumento di ¥ 452 miliardi ($ 4,3 miliardi) rispetto allo stesso periodo del 2019. Anche i profitti sono aumentati da ¥ 192,2 miliardi. ($ 1,83 miliardi) a ¥ 309,2 miliardi ($ 2,94 miliardi).

Se ti stai chiedendo esattamente quante unità PlayStation 5 Sony abbia effettivamente venduto, sembra che un totale di 4,5 milioni di unità siano state spostate in questo periodo. La PlayStation 5 è stata lanciata il 12 novembre in alcuni mercati, seguita da una versione più ampia il 19 novembre, quindi quei risultati includono solo circa un mese e mezzo di vendita, rendendo il numero ancora più impressionante. Sony ha lottato contro la carenza di stock, ma ha comunque rivendicato il più grande lancio di console nella storia di PlayStation.

Sony sottolinea che la PlayStation 5 viene venduta in perdita a causa del suo prezzo strategico, quindi l’hardware stesso non sta portando alcun profitto. Tuttavia, le vendite di hardware sono accompagnate da un aumento delle vendite e degli abbonamenti di software. Sony ha venduto 103,7 milioni di giochi PlayStation in questo trimestre rispetto agli 83,3 milioni nello stesso periodo del 2019. Di queste vendite, 18,4 milioni sono state per titoli first-party, che è anche superiore ai 16,3 milioni di unità vendute l’anno prima. Inoltre, il numero di abbonati a PlayStation Plus ha raggiunto i 47,4 milioni, rispetto ai 45,9 milioni del trimestre precedente, e un aumento ancora maggiore rispetto ai 38,8 milioni di abbonati che aveva un anno prima.

Ovviamente, la PlayStation non è morta completamente, ma è diminuita notevolmente rispetto all’anno precedente. La console di ultima generazione ha venduto solo 1,4 milioni di unità, in calo rispetto ai 6,0 milioni nel trimestre festivo del 2019. È naturale che questo numero continui a scendere con Sony che ha interrotto la produzione della maggior parte dei modelli di PlayStation 4.

3,099FansLike
26FollowersFollow

Altre news