Home News Microsoft Edge 88 non consente più l'utilizzo di un servizio DNS alternativo...

Microsoft Edge 88 non consente più l’utilizzo di un servizio DNS alternativo su HTTPS

Microsoft ha adottato la tecnologia DNS-over-HTTPS (DoH) dalla versione 86 del browser Web Microsoft Edge (Chromium). Tuttavia, molti utenti segnalano problemi di prestazioni in Edge 88 . Problemi che sarebbero proprio legati alla gestione del DNS-over-HTTPS da parte del browser. Durante i rallentamenti rilevati dagli utenti, il caricamento delle pagine richiede molto tempo e durante il caricamento viene visualizzato il messaggio “Download script proxy”.

L’unica soluzione a ciò era disattivare l’impostazione DNS automatica, ma da allora gli sviluppatori di Microsoft hanno stabilito che il problema è effettivamente correlato al protocollo DoH. DNS-over-HTTPS è un nuovo sistema per la risoluzione dei nomi di dominio non in chiaro, come con il DNS tradizionale , ma attraverso un tunnel HTTPS sicuro . Questo protocollo crittografa tutte le tue richieste, rendendo difficile agli hacker spiarti.

MICROSOFT LIMITA DNS-OVER-HTTPS IN EDGE A CAUSA DELLE PRESTAZIONI

L’altra cosa grandiosa è che previene completamente i temuti attacchi man-in-the-middle e quindi riduce la tua dipendenza dalle VPN per mantenere i tuoi dati al sicuro durante la connessione a hotspot pubblici. Google e Mozilla hanno testato il sistema dal marzo 20018: nel febbraio 2020 Firefox ha deciso di rendere DoH il protocollo DNS predefinito . Da parte sua, Google Chrome ha offerto DoH come opzione dalla versione 83 . Se vai nelle impostazioni di Microsoft Edge 88 vedrai la scomparsa dell’elenco dei provider DNS alternativi .

A priori, questa scomparsa è solo temporanea . La rimozione di servizi DoH alternativi è infatti ufficialmente riconosciuta dagli sviluppatori Microsoft sulle pagine della guida dell’azienda. La rimozione di questi servizi è presentata come tale: “abbiamo implementato oggi un cambiamento nella configurazione del DNS su HTTPS che riteniamo stia causando alcuni strani problemi di prestazioni per alcuni utenti “.

Se sei particolarmente appassionato di DNS-over-HTTPS, non hai quindi più scelta per il momento: solo un altro browser come Chrome e Opera (con la giusta configurazione), o Firefox (di default) ti daranno accesso a questo grado di sicurezza.

3,100FansLike
26FollowersFollow

Altre news