Home News L'hotfix di Cyberpunk 2077 1.12 risolve la vulnerabilità di sicurezza relativa alle...

L’hotfix di Cyberpunk 2077 1.12 risolve la vulnerabilità di sicurezza relativa alle mod

All’inizio di questa settimana, CD Projekt RED ha puntato i riflettori su una vulnerabilità di sicurezza per PC Cyberpunk 2077 scoperta dalla comunità di modding. Ciò ha comportato salvataggi personalizzati che accedono a file DLL apparentemente esposti che il gioco utilizza. Nell’annuncio originale, lo studio ha scoraggiato gli utenti dall’installare modifiche al gioco che arrivano da fonti sconosciute fino a quando non sarà disponibile una patch.

Solo pochi giorni dopo, quella patch è stata distribuita come promesso. L’ hotfix 1.12 è arrivato oggi alla versione PC di Cyberpunk 2077 che mira a risolvere questo ultimo problema. Su Steam, il piccolo aggiornamento ha una dimensione di circa 1,5 MB e il suo breve log delle modifiche è il seguente:

Questo aggiornamento risolve la vulnerabilità che potrebbe essere utilizzata come parte dell’esecuzione di codice in modalità remota (inclusi i file di salvataggio):

  • Risolto un problema di sovraccarico del buffer.
  • DLL non ASLR rimosse / sostituite.

CD Projekt RED ha finora rilasciato diversi aggiornamenti al suo ultimo gioco di ruolo dopo il suo controverso lancio . Il più grande del gruppo è arrivato a gennaio , con miglioramenti delle prestazioni su tutta la linea insieme a varie correzioni di bug. Ci sono stati anche molti altri hotfix prima di questo, con lo studio che ha precedentemente risolto il limite di file di salvataggio di 8 MB e blocchi specifici della missione .

Guardando al futuro , lo studio rilascerà i DLC gratuiti promessi e l’aggiornamento della console di nuova generazione nel 2021 poiché funziona anche su aggiornamenti e miglioramenti generali del gioco.

3,099FansLike
26FollowersFollow

Altre news