AndroidMobileNews

Google annuncia una serie di nuove funzionalità Android

Google ha annunciato oggi alcune nuove funzionalità in arrivo su Android, sia tramite aggiornamenti per selezionare app che il sistema operativo stesso. Le funzionalità relative a sicurezza, accessibilità e altro ancora, e il lancio è simile a come l’azienda ha introdotto funzionalità aggiuntive alle versioni precedenti di Android alla fine dell’anno scorso .

Il primo della lista oggi è l’aggiunta nativa dello strumento Password Checkup ad Android, qualcosa che prima ha debuttato come estensione e poi è arrivato al browser Chrome stesso . Come suggerisce il nome, la funzione aiuta gli utenti a tenere sotto controllo l’integrità delle password salvate notificandole se le loro credenziali sono state esposte. Ciò consente agli utenti di agire su credenziali compromesse ed evitare di utilizzare password che potrebbero essere state esposte sul Web.

Ora, la funzione si integra con il riempimento automatico su Android 9 e versioni successive, notificando agli utenti eventuali potenziali esposizioni di password e una guida per ripristinarli. Inoltre, il riempimento automatico può anche generare password univoche e proteggere tali informazioni tramite autenticazione biometrica, rendendolo un ottimo strumento generale per la gestione delle password.

Il prossimo è un nuovo elegante aggiornamento per l’app Messaggi che offre la possibilità di pianificare i messaggi da inviare in un secondo momento. Premendo a lungo il pulsante di invio verrà ora fornita un’opzione per impostare la data e l’ora di consegna del messaggio di testo. L’opzione per pianificare i messaggi è stata presente per gli utenti su Samsung dispositivi tramite l’app Messaggi predefinita fornita con tali dispositivi. In alternativa, gli utenti hanno dovuto fare affidamento su offerte di terze parti come Pulse SMS per la funzione. L’app Messaggi aggiornata è ora disponibile per gli utenti su Android 7 e versioni successive.

Per quanto riguarda i miglioramenti dell’accessibilità, il gigante della ricerca ha annunciato un nuovo aggiornamento a TalkBack , il suo screen reader per chi ha problemi di vista. Gli aggiornamenti includono nuovi gesti multi-dito su Pixel e Samsung telefoni che possono essere utilizzati per eseguire comandi preimpostati come la selezione e la modifica del testo. Ci sono anche nuovi comandi di scorrimento per leggere solo i titoli o interi paragrafi. L’azienda sta anche aggiungendo 25 comandi vocali per aiutare con azioni come trovare un testo particolare sullo schermo e altro ancora. Infine, ci sono due nuove lingue per la tastiera Braille.

L’Assistente Google sta anche ricevendo alcuni aggiornamenti che consentono agli utenti di interagire meglio con esso nella schermata di blocco. L’azienda sta aggiungendo un nuovo layout di scheda per rivedere i comandi dell’assistente direttamente dalla schermata di blocco, comprese le opzioni di sveglia e timer, l’invio di messaggi tramite la voce e altro ancora. L’azienda aggiunge che gli utenti possono “fare le cose sul [loro] telefono senza bisogno di trovarsi accanto”.

Un’altra caratteristica molto attesa annunciata oggi è il lancio di un tema scuro per Maps. Mentre Maps passa automaticamente a un tema più scuro durante la navigazione, una modalità scura adeguata è stata presa in giro per un po ‘ . Gli utenti potranno finalmente passare al lato più oscuro in modo permanente dalle impostazioni, un’aggiunta gradita per coloro che preferiscono l’opzione di tematizzazione per risparmiare la batteria sui display AMOLED, o solo per preferenza.

Infine, la società di Mountain View ha annunciato nuove funzionalità di Android Auto come “sfondi ispirati alle auto” e azioni dell’assistente, funzionalità che hanno iniziato a essere lanciate all’inizio di questo mese . Per i lunghi viaggi, il sistema in-car aggiunge anche giochi a quiz ad attivazione vocale. Altre nuove funzionalità includono una visualizzazione a schermo diviso di Mappe e controlli audio, come su Apple CarPlay, su schermi ampi e un nuovo schermo per la privacy per “controllare quando Android Auto viene visualizzato sul display dell’auto”. Queste funzionalità di Android Auto sono disponibili per gli utenti che eseguono Android 6 o versioni successive.

Back to top button