martedì, Ottobre 27, 2020
Home News Windows 10: la patch di martedì di ottobre 2020 risolve 87 falle...

Windows 10: la patch di martedì di ottobre 2020 risolve 87 falle di sicurezza, inclusa una molto pericolosa

Reading Time: < 1 minute
- Advertisement -

Dopo una patch piuttosto sostanziosa di martedì di luglio 2020 con 120 falle di sicurezza corrette , Microsoft sta lavorando per trovare una soluzione per le 87 vulnerabilità rilevate su Windows 10 nell’ottobre 2020. Il gigante americano ha appena pubblicato la patch di martedì su una vasta gamma di Prodotti Microsoft.

Tra le sue molteplici pecche, una preoccupava particolarmente gli esperti di sicurezza informatica dell’azienda di Redmond. Rispondendo al numero di CVE-2020-16898, questa vulnerabilità è stata scoperta nell’implementazione del protocollo ICMP nel kernel di Windows 10. Secondo le spiegazioni dei ricercatori Microsoft, questo bug potrebbe consentire agli aggressori di assumere il controllo dei sistemi Finestre.

Dalla schermata blu all’esecuzione di codice arbitrario

Come? “O” Cosa? Basta inviare un avviso router ICMP dannoso per i pacchetti pubblicitari IPv6 a un computer senza patch. Una volta sul PC, questa bomba a orologeria provoca nella migliore delle ipotesi una schermata blu della morte e nel peggiore dei casi eseguirà un codice arbitrario sulla macchina. E infatti, un abile hacker potrebbe facilmente prendere il controllo del PC. 

Tuttavia, l’operazione si rivelerebbe particolarmente difficile secondo gli esperti Microsoft, a causa dei numerosi sistemi di sicurezza del sistema operativo per evitare questo tipo di scenario. Questo difetto era sfruttabile su Windows 10 e Windows Server 2019 e il suo punteggio di gravità raggiungeva ancora 9,8 su 10 , il che la dice lunga sulla pericolosità di questa vulnerabilità.

Non è necessario ribadire quanto sia importante effettuare questi aggiornamenti. Eppure, ai primi di ottobre, l’azienda AdDuplex ha pubblicato uno studio statistico grazie al quale abbiamo appreso che il 30% degli utenti non aggiorna il proprio PC da più di un anno . In effetti, risulta che il 25% degli utenti è ancora sotto l’aggiornamento di maggio 2019 , mentre altri sono ancora sotto la versione di ottobre 2018 o la versione di aprile 2018.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,063FansLike
24FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

L’app Xbox di Microsoft viene aggiornata con il supporto per la riproduzione remota su Android e iOS

Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento per la sua app Xbox per utenti Android e iOS. L'ultimo aggiornamento offre supporto per la riproduzione...

Amazon: il numero di recensioni false raggiunge un livello record dall’inizio della pandemia

È semplice, per far fronte al massiccio afflusso di ordini, Amazon è stata costretta ad assumere 100.000 persone . Mai visto. Tuttavia, se gli ordini e...

Huawei svela la sua alternativa a Microsoft Office e Google Docs

Priva di una licenza Android, Huawei non ha più il diritto di integrare i servizi e le applicazioni di Google nei suoi...

Il fastidioso bug di Android 11 impedisce la visualizzazione a schermo intero

Come riporta PhoneArena , gli utenti di Android 11 riscontrano regolarmente un bug molto fastidioso con alcune applicazioni, in particolare i giochi . La barra di stato...

PayPal consentirà il pagamento in Bitcoin e altre tre criptovalute dal 2021

Un giorno Bitcoin sarà una valuta meno solforosa? Oggi, la criptovaluta più famosa è spesso associata dal grande pubblico ad attività dubbie del...
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x