martedì, Ottobre 27, 2020
Home Hardware GeForce RTX 3090 decifra le password alla velocità della luce e sì,...

GeForce RTX 3090 decifra le password alla velocità della luce e sì, è preoccupante

Reading Time: 2 minutes
- Advertisement -

Grazie alle nuove schede Nvidia RTX 3000 – e soprattutto grazie all’RTX 3090 – decifrare le password con la forza bruta o tramite dizionario sta rapidamente diventando un gioco da ragazzi . Come promemoria, gli hacker possono scegliere tra diversi metodi per violare la sicurezza delle password. Bruteforce consiste nel testare tutte le possibili combinazioni fino a trovare la password giusta. Gli attacchi a dizionario consistono nel testare i codici che fanno parte di un elenco di grandi dimensioni.

Nessuna delle due tecniche è nuova, ma fino ad ora gli attacchi con password hanno richiesto macchine a volte molto potenti con più GPU per indovinare la password in un ragionevole lasso di tempo. L’editore del programma Passcovery Suite 20.09 progettato per trovare password per documenti Office, OpenOffice, Zip, PDR, backup iOS e altri formati popolari, spiega di aver trovato un nuovo metodo per far esplodere i contatori con le schede grafiche Nvidia .

La potenza di RTX 3000 democratizza il cracking delle password

L’editore spiega di sfuggita di aver aggiunto il supporto per le ultime schede RTX 3000, comprese le più potenti di tutte . In un test di attacco bruteforce su un file Zip protetto da password con un metodo di crittografia standard, la nuova versione di Password Recovery (20.09) è stata in grado di aumentare fino a 669 milioni di password testate al secondo con una semplice GTX 1060 contro 3,4 milioni di combinazioni al secondo con lo stesso hardware ma la versione precedente del programma.

Passcovery non fornisce numeri per gli attacchi con password con un RTX 3090 . Ma con prestazioni superiori di oltre il 270% rispetto a quelle di una GTX 1060, si può facilmente immaginare la formidabile velocità di un simile attacco con la nuova GPU . Di fatto, questo dovrebbe continuare a rendere più comune questo tipo di attacco tramite password, anche se alcuni hacker stanno già utilizzando altri trucchi, come le risorse in leasing nel cloud (AWS, Google Cloud, Microsoft Azure, ecc. ).

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,063FansLike
24FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

PS5: Sony non spierà le conversazioni dei giocatori, beh, non sempre

A margine dell'implementazione del firmware versione 8.0 per PlayStation 4, Sony ha sollevato il velo su una nuova funzionalità di moderazione su PS5 . Questa...

L’app Xbox di Microsoft viene aggiornata con il supporto per la riproduzione remota su Android e iOS

Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento per la sua app Xbox per utenti Android e iOS. L'ultimo aggiornamento offre supporto per la riproduzione...

Altri 10 titoli Game Pass Ultimate ricevono controlli touch per il cloud gaming

Il mese scorso, Microsoft abilitato il cloud gaming tramite il servizio di abbonamento Xbox Game Pass Ultimate, che offre oltre 150 giochi che possono essere...

Windows 10 ora funziona al 100% sui Chromebook

I Chromebook sono macchine interessanti, più che sufficienti per eseguire semplici operazioni di automazione d'ufficio, navigazione web o persino visualizzazione di video. Tuttavia,...

Amazon: il numero di recensioni false raggiunge un livello record dall’inizio della pandemia

È semplice, per far fronte al massiccio afflusso di ordini, Amazon è stata costretta ad assumere 100.000 persone . Mai visto. Tuttavia, se gli ordini e...
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x