domenica, Ottobre 25, 2020
Home Android Xbox Game Pass: oltre 15 milioni di abbonati appena prima del lancio...

Xbox Game Pass: oltre 15 milioni di abbonati appena prima del lancio di Series X.

Reading Time: 2 minutes
- Advertisement -

La prossima generazione di console di Microsoft non è incentrata sulle sue macchine, ma sui suoi servizi. Possiamo dire che per il momento è un grande successo, poiché l’azienda di Redmond ha annunciato di avere 15 milioni di abbonati al suo Game Pass. Il 2020 è stato un buon anno per questo servizio.

In effetti, il Game Pass ha superato i dieci milioni di abbonati lo scorso aprile, il che significa che Microsoft ha raccolto 5 milioni di nuovi consumatori in sei mesi. Una buona prestazione per un servizio che fa di tutto per sedurre i giocatori. Il grande punto di forza di Game Pass è la sua flessibilità. Grazie a questo sistema, non è necessario disporre di una Xbox (One o Series) per godersi il catalogo Xbox. Questo è il cuore della strategia di Microsoft, per la quale la nuova console è solo un terminale per usufruire del suo servizio.

Il servizio di gioco, il centro della strategia Microsoft

Il Game Pass si compone ora di tre offerte. Due ti permettono di goderti il ​​catalogo su PC o console a 10 euro al mese. Il terzo, a 13 euro, unisce i due cataloghi aggiungendo la possibilità di giocare in streaming su Android. Una vasta gamma di offerte che ha conquistato il pubblico e che permette a Microsoft di avvicinarsi con calma a questa nuova generazione, mentre PS5 è stata al centro dell’attenzione in questi giorni.

Per attirare gli abbonati, Microsoft fa anche molto affidamento sulle sue esclusive , che si moltiplicheranno in futuro. Negli ultimi anni, l’azienda di Redmond ha acquistato un’intera gamma di studi, come Obsidian, Ninja Theory o persino InXile. Ieri lo studio Zenimax è stato acquisito per 7,5 miliardi di dollari. Un duro colpo, dato che include sviluppatori come Bethesda (The Elder Scrolls, Fallout) o Arkane (Dishonored, Deathloop).

Nella prima generazione, Microsoft è stata individuata per la sua mancanza di esclusive forti al di fuori della trinità Gears / Forza / Halo. Per la Serie X, l’azienda non intende commettere lo stesso errore e non esita a rompere la banca per questo.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,063FansLike
26FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Huawei Mate 40 Pro ufficiale: schermo da 90 Hz, ricarica rapida da 66 W, sensore da 50 MP ma nessun Play Store

Questo giovedì, 22 ottobre 2020, Huawei ha finalmente alzato il velo su Mate 40, Mate 40 Pro e Mate 40 Pro +. Come...

Galaxy Note20 series One UI 3 beta con registrazioni Android 11 ora aperte negli Stati Uniti

Samsung ha iniziato ad accettare applicazioni per il programma beta One UI 3 di Galaxy Note20 e Note20 Ultra negli Stati Uniti. La società aveva lanciato...

Il fastidioso bug di Android 11 impedisce la visualizzazione a schermo intero

Come riporta PhoneArena , gli utenti di Android 11 riscontrano regolarmente un bug molto fastidioso con alcune applicazioni, in particolare i giochi . La barra di stato...

Il lancio di Apex Legends su Steam è previsto per il 4 novembre, no per la versione Switch

Electronic Arts e Respawn Entertainment hanno annunciato versioni aggiuntive di Apex Legends all'inizio di quest'anno durante EA Play, con il popolare gioco battle royale free-to-play...

Ubuntu 20.10 “Groovy Gorilla” è ora disponibile per il download

Canonical ha annunciato la disponibilità immediata di Ubuntu 20.10 "Groovy Gorilla". Sebbene questa versione sia considerata stabile e adatta per essere eseguita come driver quotidiano,...