giovedì, Ottobre 22, 2020
Home Console PS5 vs PS5 Digital Edition: quale versione di console scegliere?

PS5 vs PS5 Digital Edition: quale versione di console scegliere?

Reading Time: 4 minutes
- Advertisement -

La PS5 uscirà il 19 novembre 2020. Se avete seguito un po ‘la notizia, saprete che la console sarà disponibile in più versioni. Questo sarà anche il caso della macchina concorrente, la serie Xbox. Ma potresti perderti un po ‘attraverso tutti i suoi modelli . Una console dovrebbe essere semplice e offrire variazioni può complicare le cose. Esiti a ordinare la PS5 ma non sai quale prendere? Niente panico, siamo qui per aiutarti.

Quante PS5 ci saranno?

La PS5 sarà disponibile in due versioni: la cosiddetta PS5 “classica” e la PS5 Digital Edition. Sony potrebbe scegliere di rilasciare modelli Slim o Pro in futuro, ma ciò non dovrebbe accadere per diversi anni. Ad esempio, la PS4 è stata rilasciata nel 2013, mentre PS4 Slim e PS4 Pro sono state rilasciate nel 2016. Quindi hai tempo per vederlo arrivare.

Nota che anche in Microsoft sono disponibili due console: Xbox Series X e Xbox Series S.

Quali sono i prezzi delle console?

La classica PS5 sarà venduta al prezzo di 499 euro. L’edizione digitale sarà più economica, poiché il prezzo consigliato è fissato a 399 euro.

Come promemoria, il prezzo della PS4 era di 399 euro quando è stato rilasciato nel 2013 e quello della PS3 a 599 euro nel 2007. Nel 2000, la PS2 è stata commercializzata ad un prezzo di 2990 franchi, o 594 euro tenendo conto inflazione. La PS5 è quindi tra le console più economiche del brand.

Si noti che in Microsoft la Xbox Series X viene venduta al prezzo di 499 euro mentre la Xbox Series S sarà commercializzata ad un prezzo molto interessante di 299 euro . Microsoft propone anche un sistema di pagamento distribuito su 24 mesi con un abbonamento a 33 euro al mese per la Serie X e 25 euro al mese per la Serie S, e questo con il Game Pass. Questo non è il caso di Sony.

Quali sono le differenze tecniche tra le console?

La “normale” PS5 ha un lettore Blu-ray, mentre la Digital Edition no. Questa è l’unica differenza tecnica tra i due modelli. In effetti, le loro caratteristiche sono simili e nessuna è più potente dell’altra. Entrambi eseguiranno giochi a 4K / 60FPS.

 Playstation 5Edizione digitale per PlayStation 5
processore– CPU Zen a 8 core con clock a 3,5 GHz (frequenza variabile)
– Inciso su SoC AMD Ryzen di terza generazione a 7nm
– CPU Zen a 8 core con clock a 3,5 GHz (frequenza variabile)
– Inciso su SoC AMD Ryzen di terza generazione a 7nm
GPU– AMD RDNA 2 con una potenza di 10.28 TFLOPS con Ray Tracing
– Inciso su SoC 7nm AMD Ryzen di terza generazione
– AMD RDNA 2 con una potenza di 10.28 TFLOPS con Ray Tracing
– Inciso su SoC 7nm AMD Ryzen di terza generazione
Architettura GPURDNA 2 ottimizzatoRDNA 2 ottimizzato
Memoria / interfacciaGDDR6 da 16 GB / 256 bitGDDR6 da 16 GB / 256 bit
Banda di memoria448 GB / s448 GB / s
Archiviazione internaSSD da 825 GB con controller di memoria specialiSSD da 825 GB con controller di memoria speciali
Larghezza di banda di archiviazione5,5 GB / s (non elaborato), 8-9 GB / s (compresso)5,5 GB / s (non elaborato), 8-9 GB / s (compresso)
Memoria rimovibileSlot SSD NVMe in formato CF CardSlot SSD NVMe in formato CF Card
Supporto per archiviazione esternaSupporto per dischi rigidi esterni tramite USBSupporto per dischi rigidi esterni tramite USB
Unità otticaBlu-ray 4K UHDNo

Va notato che in Microsoft la filosofia è diversa. In effetti, la Xbox Series S a 300 euro è molto meno potente della Xbox Series X a 500 euro. Ad esempio, non riprodurrà giochi in 4K, ma in 1440p. Un investimento interessante che potrebbe dare i suoi frutti, molti videogiocatori non cercano necessariamente potenza grafica.

La libreria del software sarà diversa?

I giochi che verranno rilasciati su PS5 saranno gli stessi per entrambi i modelli. Non ci saranno giochi esclusivi della classica PS5 o della PS5 Digital Edition. L’unica differenza sarà effettivamente come acquistarli. Sul modello normale sarà possibile acquistare i giochi su disco o direttamente su PS Store. Nella versione Digital Edition, sarà solo su questo PS Store, il negozio online di Sony.

Entrambe le console avranno anche diritto al catalogo PS4 tramite l’abbonamento PS Plus. Puoi anche eseguire vecchi giochi per PS4 che già possiedi, su disco o in formato digitale.

Cosa significa questa scelta a lungo termine?

Il gioco smaterializzato è ora entrato nei costumi dei videogiochi. Secondo il SELL (unione degli editori di software e intrattenimento), la vendita di giochi “demat” rappresenta il 57% del mercato e questa cifra continua ad aumentare. Quindi sarebbe allettante lasciarsi alle spalle il mondo del gioco fisico e acquistare l’edizione digitale per meno, ma ci sono alcune cose da considerare :

I giochi per PS5 saranno costosi, poiché Sony ha annunciato che li venderà a 80 euro ciascuno . È molto, ma comprensibile visti i costi di sviluppo e il numero di persone coinvolte nelle produzioni AAA. Avrà quindi senso ricorrere all’opportunità in alcuni casi di ottenere dischi più economici … cosa impossibile se non si riesce a leggerli. Con l’edizione digitale, Sony avrà il controllo su tutte le transazioni e sarà in grado di offrire i prezzi che desidera.

Allo stesso modo, i giochi acquistati non possono essere rivenduti nel negozio specializzato locale. Una volta che un titolo è stato acquistato, dovrà essere conservato per tutta la vita. Inoltre, è archiviato nel cloud e non lo avremo “effettivamente”. Se Sony decide di ritirarlo dall’oggi al domani e di bloccarne l’accesso, sarà un suo diritto. Questo non è mai successo su console (ci sono stati casi rari su Steam), ma è qualcosa di cui essere a conoscenza.

Infine, dobbiamo anche menzionare la compatibilità con le versioni precedenti di PS4. Con l’edizione digitale, non potrai acquistare un gioco fisico su PS4 e continuarlo sulla tua nuova console. Dovrai quindi ricomprarlo se vuoi riprodurlo. Un problema assente dalla classica PS5, che può leggere i blu-ray PS4. Nota che tutti i giochi acquistati oggi in forma dematerializzata potranno funzionare sull’edizione digitale. Questa preoccupazione riguarda solo le versioni in scatola.

L’edizione digitale potrebbe quindi sembrare più interessante se teniamo conto del suo prezzo, e solo del suo prezzo. Ma guardando più da vicino, vediamo che ci vorranno alcuni sacrifici per godere appieno dell’esperienza. Se sei pronto a realizzarli, questa versione è fatta per te, altrimenti non dovresti esitare ad aggiungere 100 euro in più all’acquisto.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,063FansLike
26FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Dì addio agli SSD Intel, il marchio si sta decisamente ritirando dal mercato

Intel annuncia in un comunicato stampa la vendita della sua attività SSD alla sudcoreana SK Hynix. L'accordo riguarda lo stabilimento di produzione di...

L’aggiornamento 2.5 per Samsung Galaxy Note9 One UI è ora in fase di lancio

Dopo aver lanciato l'aggiornamento One UI 2.5 per la linea Galaxy S20 e Galaxy S10 , Samsung ha ora iniziato a lanciare l'aggiornamento per il Galaxy...

Xbox Series X: rumorosità e temperature, facciamo il punto sui primi test prestazionali

Se ci sono due problemi che hanno segnato la PS3 e la Xbox 360, quindi la PS4 e la Xbox One, è...

PS5: le voci dei giocatori possono essere registrate a loro insaputa per denunciare gli abusi

Tutto è iniziato con il lancio del firmware PlayStation 8.0 su PS4 . I giocatori stanno segnalando che un messaggio sulla loro console dice che...

Secondo quanto riferito, OnePlus 9 verrà lanciato a marzo, un mese prima del solito

Dopo aver saltato il lancio di OnePlus 8T Pro quest'anno , OnePlus prevede di lanciare OnePlus 9 prima del solito nel 2021. L'azienda tende...