Home News Microsoft Teams ottiene una nuova integrazione con GitHub

Microsoft Teams ottiene una nuova integrazione con GitHub

- Advertisement -

Microsoft sta lanciando un’integrazione tra la sua piattaforma di codifica GitHub e lo strumento di comunicazione di Teams. L’obiettivo è rendere più facile discutere e agire sui progetti GitHub direttamente dall’interno di Teams, in modo simile a come il servizio si integra già con Slack .

Per quanto riguarda ciò che effettivamente fa l’integrazione, è possibile seguire repository o organizzazioni specifici, in modo da poter ricevere notifiche per l’attività da loro. Naturalmente, è anche possibile annullare l’iscrizione a tali repository.

Ogni volta che un’attività, come richieste pull o problemi, da un determinato repository viene pubblicata su Teams, verrà visualizzata in una scheda, che viene sempre aggiornata con lo stato più recente di tale problema. La scheda è anche utilizzabile, quindi puoi intraprendere azioni su quell’attività, come chiudere e riaprire problemi o commentare richieste pull. L’integrazione consente inoltre agli utenti di aprire nuovi problemi dall’interno di Teams.

L’integrazione consente inoltre a Teams di aprire gli URL di GitHub, in modo da poter visualizzare facilmente le informazioni da una pagina GitHub ogni volta che viene pubblicato un collegamento in una chat di Teams. Ciò include la possibilità di visualizzare commenti specifici a cui sono collegati, quindi non è necessario aprire sempre il sito Web stesso.

L’integrazione di GitHub con Teams è ora disponibile nella versione beta pubblica e puoi provarla installando l’app GitHub dall’app Store di Teams. Se hai commenti, puoi contattare l’assistenza di GitHub .

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,060FansLike
16FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

FarmVille chiuderà finalmente il 31 dicembre

Zynga, la società dietro FarmVille , ha annunciato che chiuderà il gioco web originale alla fine di quest'anno. Sebbene molte persone non giochino più al gioco, ha...

Pixel 5: Google Japan ha fatto trapelare il prezzo dello smartphone ed è piuttosto rassicurante

Tutto è iniziato con un tweet di Google Japan, nel frattempo cancellato. Abbiamo potuto vedere in anteprima il design del Pixel 5 accompagnato dal prezzo...

AMD potrebbe salvare gli smartphone Huawei

Logicamente, Huawei dovrebbe presentare la gamma Mate 40 nelle prossime settimane . Logicamente, perché al momento nulla è veramente certo. Sottoposta a sempre più sanzioni da...

iPhone 12: la presentazione del keynote sarebbe ben programmata per il 13 ottobre

L' ultimo keynote di Apple il 15 settembre ci ha lasciato un po 'affamati, e per una buona ragione: diversamente dal solito in questo periodo dell'anno, Apple...

Chrome: Google abbandona le estensioni a pagamento

Google annuncia sul blog di Chrome la fine delle estensioni a pagamento che utilizzano la piattaforma di pagamento del Chrome Web Store : “Il sistema di pagamento...