Apple iPhone 12: l’aggiornamento iOS 14.2 conferma l’assenza di cuffie nella confezione

iPhone 12: l’aggiornamento iOS 14.2 conferma l’assenza di cuffie nella confezione

0
cuffie apple iphone
cuffie apple iphone

Per diversi mesi, le voci affermano che Apple non fornirà un caricabatterie nella confezione dell’iPhone 12 . Apple presume che la maggior parte degli acquirenti abbia già un caricabatterie per iPhone. Lo scopo dell’abbandono del caricatore incluso è quindi quello di evitare l’accumulo di rifiuti elettronici. Come con Apple Watch , Apple dovrebbe giustificare l’abbandono del caricabatterie per motivi ambientali. Tuttavia, la decisione di Apple, soprattutto, permette di ridurre il costo di produzione del iPhone 12 , che è esploso a seguito dell’integrazione di 5G.

La sottile modifica in iOS 14.2 conferma l’interruzione delle cuffie incluse nella confezione

Allo stesso modo, Apple dovrebbe anche smettere di fornire cuffie EarPods cablate nella confezione dell’iPhone 12s . Dopo diversi mesi di indiscrezioni, una sottile modifica apparsa nella seconda beta di iOS 14.2 conferma l’assenza delle cuffie. Nell’interfaccia dedicata alle informazioni sull’esposizione alle radiofrequenze, accessibile dalle impostazioni, Apple non menziona più “cuffie incluse”, segnalano i nostri colleghi di MacRumors.

” Per ridurre l’esposizione all’energia in radiofrequenza, utilizza un’opzione vivavoce, come l’altoparlante integrato, le cuffie o altri accessori simili”, spiega Apple. Prima dell’aggiornamento di iOS 14.2, l’avviso dell’azienda statunitense era leggermente diverso: ” Per ridurre l’esposizione all’energia in radiofrequenza, utilizzare un’opzione vivavoce, come l’altoparlante integrato, le cuffie incluse o altri accessori simili ”. Apple quindi non menziona più un paio di cuffie in dotazione con l’iPhone .

In definitiva, l’unico accessorio che si troverà nella confezione dell’iPhone è il cavo da Lightning a USB-C. In Francia, la legislazione dovrebbe comunque mettere i bastoni tra le ruote di Apple. Una legge infatti obbliga i produttori a fornire un kit vivavoce con i loro smartphone. “I terminali radio destinati ad essere collegati ad una rete aperta al pubblico per l’erogazione del servizio telefonico non possono essere commercializzati senza un accessorio che consenta di limitare l’esposizione della testa alle emissioni radioelettriche durante le comunicazioni” dettagli Articolo L34- 9 del Codice delle Poste e delle Comunicazioni Elettroniche.