Home News Windows Defender ora considera CCleaner un'applicazione indesiderata

Windows Defender ora considera CCleaner un’applicazione indesiderata

- Advertisement -

Molti utenti lo hanno notato negli ultimi giorni, e noi siamo uno di questi: la versione gratuita di CCleaner è ora considerata un software indesiderato agli occhi di Windows Defender , l’antivirus integrato in Windows 10. Una decisione che non è quindi, senza passare inosservati, CCleaner è una delle utility di pulizia più utilizzate al mondo su Windows . Secondo il servizio di protezione dalle minacce di Microsoft, il software di pulizia sviluppato da Piriform è accusato di vari motivi.

CCleaner costringerebbe l’utente a “inavvertitamente” installare altro software

Ma allora, perché CCleaner è ora considerato spazzatura da Windows 10? Spiega Microsoft. Mentre alcuni programmi di installazione (per le versioni di prova gratuite) di CCleaner vengono con altre applicazioni, la maggior parte a volte costringe l’utente a installarli “inavvertitamente”, senza che l’utente stia attento a selezionare o deselezionare. non selezionare la casella corretta per evitare la loro installazione. Siamo onesti: tutti abbiamo avuto questa spiacevole esperienza almeno una volta.

Un’altra ragione menzionata: a parte l’antivirus Avast, le applicazioni proposte per l’installazione da CCleaner non sono necessarie per il corretto funzionamento di CCleaner, né sviluppate dalla stessa società di quest’ultimo, in questo caso Piriform. E se ci affidiamo al metodo di Microsoft per identificare e classificare le applicazioni potenzialmente indesiderate, CCleaner infrange già tre regole:

  • Installazione, reinstallazione o rimozione di software senza autorizzazione, interazione o consenso.
  • Installazione di altri software senza una chiara indicazione della sua relazione con il software principale.
  • Bypassare le finestre di dialogo di autorizzazione dell’utente del sistema operativo.

L’installazione di CCleaner avrebbe un impatto negativo sull’esperienza utente, afferma Microsoft

Le applicazioni che CCleaner offre per l’installazione sono Google Chrome, Google Toolbar, Avast Free Antivirus e AVG Antivirus Free. Mentre alcune di queste applicazioni sono “legittime” agli occhi di Microsoft, il raggruppamento di software , in particolare i prodotti di altri fornitori, può “provocare attività software inaspettate che possono avere un impatto negativo sull’esperienza dell’utente”.

Ma non è tutto. Se l’utente sceglie di installare Avast Free Antivirus, il programma di installazione CCleaner utilizza un plug-in per scaricare un file denominato Microstub.exe. Una volta avviato, ciò consente di avviare l’installazione di Avast Free Antivirus … Il problema è che l’avvio di questo plug-in può arrestare temporaneamente gli antivirus in funzione, incluso Microsoft Defender Antivirus. Alcuni potrebbero addirittura essere eliminati del tutto, avverte Microsoft. È lo stesso se è installato AVG Antivirus Free.

Allo stesso modo, se l’utente installa Google Chrome (inavvertitamente o meno), l’eseguibile PF-Chrome-2019.exe si occuperà di definirlo come browser Internet predefinito. Manipolazione senza consenso dell’utente e quindi un motivo in più per Microsft di considerare CCleaner indesiderato. Windows Defender Antivirus, la soluzione “Sicurezza di Windows”, inclusa gratuitamente in Windows 10, è stata arricchita pochi giorni prima con una nuova funzione che consente di respingere il malware in modo più efficace .

Piriform, la società responsabile di CCleaner, è attualmente in trattativa con Microsoft per risolvere questo problema.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,060FansLike
16FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

HarmonyOS: Huawei lancerà la prima beta su smartphone a gennaio 2021

Priva della licenza Android e delle applicazioni Google, Huawei ha sviluppato un sistema operativo mobile alternativo per sopravvivere alle restrizioni americane. Su richiesta dei nostri...

Chromecast con Google TV (Sabrina): già online un grip su Reddit

Ti chiedi cosa ha in serbo Google per noi con il suo prossimo Chromecast con Google TV (Sabrina) ? Ebbene, abbiamo già la risposta, grazie...

Grand Theft Auto 3: lo sviluppatore adatta il gioco iconico per Nintendo Switch

La serie Grand Theft Auto (nota anche come GTA per gli amici intimi) sta diventando rara sulle console Nintendo. Oltre all'ottimo Chinatown Wars su DS e ad...

Prime Day: le vendite su Amazon si svolgeranno il 13 e 14 ottobre 2020, è ufficiale

"Il Prime Day inizierà martedì 13 ottobre a mezzanotte e terminerà mercoledì 14 ottobre alle 23:59 per i membri Prime in Italia" annuncia...

Microsoft rilascerà una nuova versione con licenza perpetua di Office il prossimo anno

Tre anni fa a Ignite, Microsoft ha annunciato Office 2019 , la sua ultima versione di Office che può essere acquistata con licenza perpetua,...