Home Console Nintendo: i profitti esplodono e superano il 500%, grazie ad Animal Crossing

Nintendo: i profitti esplodono e superano il 500%, grazie ad Animal Crossing

- Advertisement -

Nintendo potrebbe non essersi aspettata un tale successo. Tuttavia, lanciando Animal Crossing New Horizons ad aprile, quando metà del pianeta era confinato, l’azienda giapponese ha ottenuto un colpo da maestro. Questo “simulatore di vita” dal design infantile e incantevole ha trovato molto rapidamente il suo pubblico, durante questo periodo complicato.

Risultato delle gare, già 13.471 milioni di giochi venduti all’inizio di maggio , e un successo commerciale che è solo all’inizio. Infatti, tramite il suo rapporto finanziario trimestrale, Nintendo annuncia che le vendite di Animal Crossing New Horizons raggiungono ora i 22,4 milioni di copie. 

”  Questo aumento delle vendite è il risultato di un gran numero di nuovi clienti che stavano scoprendo il gioco, nonché di giocatori che hanno familiarità con la serie”,  spiega Nintendo. In totale, Big N ha venduto non meno di 50,4 milioni di giochi su tutte le piattaforme tra aprile e giugno 2020.

Non sorprende che il contenimento facesse gli affari di Nintendo. Il produttore ha registrato un utile netto di 846 milioni di euro . Ciò rappresenta un aumento record del 541% rispetto al 2019. ”  Inoltre, le vendite di titoli di altri editori hanno continuato a crescere costantemente, portando il numero totale di titoli venduti a un milione in questo periodo da nove”,  spiega l’azienda giapponese.

Console molto richieste

Se le vendite dei giochi sono state fiorenti, quelle delle console lo sono state altrettanto. Pertanto, 5,7 milioni di Nintendo Switch Lite e Nintendo Switch hanno trovato acquirenti nello stesso periodo, segnando un aumento del 166% rispetto allo scorso anno. Tuttavia, la pandemia globale ha ancora rallentato l’attività del produttore.

Ricorda, a marzo 2020, Nintendo Switch era esaurito in molti paesi , inclusa la Francia. Anche i prezzi erano rapidamente saliti alle stelle, alcuni non esitando a rivendere la console a un prezzo elevato a causa della carenza. Per quanto riguarda la catena di produzione, Nintendo è rassicurante: ”  Il Covid-19 ha creato alcune difficoltà per la fornitura delle parti necessarie per la fabbricazione delle console Nintendo Switch, ma la situazione generale della produzione si è quasi ripresa”. 

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,060FansLike
16FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Xbox Series X: la soluzione di archiviazione espandibile di Microsoft costerà $ 220

Sia Xbox Series X che Xbox Series S saranno dotati di SSD super veloci. La serie S si accontenterà di 512 GB mentre...

Fortnite: secondo Epic, il passaggio a iOS 14 potrebbe cancellare il gioco dal tuo iPhone

Il futuro di Fortnite su Apple OS è ancora desolante. Per ora, il Battle Royale di Epic Games è ancora bandito dall'App Store,...

La nuova app Xbox di Microsoft è ora disponibile in versione beta per i dispositivi iOS

Microsoft ha lanciato la nuova app Xbox (beta) su iOS pochi giorni dopo averla implementata sui dispositivi Android . L'app offre la riproduzione remota della...

Chromecast con Google TV (Sabrina): già online un grip su Reddit

Ti chiedi cosa ha in serbo Google per noi con il suo prossimo Chromecast con Google TV (Sabrina) ? Ebbene, abbiamo già la risposta, grazie...

iPhone 12: la presentazione del keynote sarebbe ben programmata per il 13 ottobre

L' ultimo keynote di Apple il 15 settembre ci ha lasciato un po 'affamati, e per una buona ragione: diversamente dal solito in questo periodo dell'anno, Apple...