mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home Android Google renderà obbligatorio Android Go per dispositivi con meno di 2 GB...

Google renderà obbligatorio Android Go per dispositivi con meno di 2 GB di RAM

Reading Time: 2 minutes
- Advertisement -

Google ha originariamente annunciato Android Go , una versione modificata di Android specificamente progettata per dispositivi di fascia bassa con 1 GB di RAM o meno. Da allora l’azienda ha aggiornato il sistema operativo insieme alle sue principali versioni di Android, l’ultima delle quali è stata Android 10 (Go Edition) dello scorso anno che ha apportato alcuni miglioramenti delle prestazioni rispetto al suo predecessore basato su Android 9 Pie.

Mentre i dispositivi con una RAM da 512 MB a 1 GB potevano eseguire Android Go, la società non ha costretto i produttori a precaricare tali dispositivi con il sistema operativo modificato. Tuttavia, la società ha tranquillamente aggiornato la verbosità sul sito Web Android Go per suggerire che il sistema operativo è stato creato per gli smartphone “con meno di 2 GB di RAM”. Ora, gli sviluppatori di XDA hanno messo le mani su una copia della “Guida alla configurazione del dispositivo Android 11 Go Edition” che rivela che il colosso della ricerca sta imponendo l’uso di Go Edition per i dispositivi forniti con meno di 2 GB di RAM. Il documento è datato 24 aprile 2020.

Il documento afferma che a partire dal quarto trimestre 2020, tutti i nuovi “prodotti” che verranno lanciati con Android 11 o Android 10 con meno di 2 GB di RAM devono essere lanciati come dispositivo Go Edition. Inoltre, i dispositivi forniti con 512 MB di RAM non saranno idonei per l’aggiornamento ad Android 11, poiché tali dispositivi non saranno idonei per i servizi mobili di Google (GMS).

Ecco l’estratto del documento per i requisiti:

  • A partire da Android 11, i dispositivi con 512 MB di RAM (inclusi gli aggiornamenti) non sono qualificati per il precaricamento di GMS.
  • Tutti i nuovi PRODOTTI che si avviano con Android 11, se hanno 2 GB di RAM o meno, DEVONO restituire true per l’API ActivityManager.isLowRamDevice () e avviare come dispositivo Android Go.
  • A partire dal 4 ° trimestre 2020, tutti i nuovi PRODOTTI che si avviano con Android 10, se hanno 2 GB di RAM o meno, DEVONO restituire true per l’API ActivityManager.isLowRamDevice () e avviarsi come dispositivo Android Go.
  • I dispositivi RAM da 2 GB lanciati in precedenza nella configurazione GMS standard NON DOVREBBERO convertirsi alla configurazione Android Go tramite MR o upgrade di lettere. Rimarranno Android standard

Le modifiche avrebbero probabilmente potuto essere apportate per migliorare l’esperienza degli utenti che optano per dispositivi di fascia bassa. Inoltre, potrebbe anche essere dovuto a miglioramenti in Android che garantiscono almeno 1 GB di RAM. Tuttavia, sarà interessante vedere quando l’azienda annuncia ufficialmente questi cambiamenti e come cambia il panorama dei dispositivi di fascia bassa.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,063FansLike
25FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Sony mostra l’interfaccia utente della PlayStation 5

Mentre ci avviciniamo al giorno del lancio di Sony e Microsoft nelle console di nuova generazione, le informazioni stanno iniziando a uscire a...

Il servizio di streaming di giochi Luna di Amazon è ora in accesso anticipato

Amazon ha annunciato che il suo servizio di cloud gaming, Luna, sta ora entrando in accesso anticipato. La società ha annunciato il servizio, che non...

Xbox Series X: la nuova interfaccia è già disponibile … su Xbox One

La Xbox Series X e la sua sorellina Xbox Series S saranno presto rilasciate sul mercato. Logicamente offriranno un'interfaccia nuova di zecca, più fluida e...

Apple rilascia iOS 14.1 e iPadOS 14.1 con supporto HDR a 10 bit

Oggi, Apple ha rilasciato iOS 14.1 e iPadOS 14.1, i suoi ultimi aggiornamenti minori. Gli aggiornamenti arrivano in preparazione del lancio di venerdì...

Assassin’s Creed Valhalla riceve i requisiti di sistema dettagliati per PC

Ubisoft ha due enormi giochi in uscita tra poche settimane, con Watch Dogs: Legion e Assassin's Creed Valhalla in arrivo sulle piattaforme attuali e di prossima...