Home News Facebook darà la priorità alle fonti originali per combattere le notizie false

Facebook darà la priorità alle fonti originali per combattere le notizie false

- Advertisement -

Facebook è a una svolta nella sua storia. Con l’avvicinarsi delle elezioni presidenziali statunitensi, il social network sta cercando a tutti i costi di non commettere gli stessi errori del 2016 quando il suo sistema è stato dirottato per scopi politici. Ciò comporta la lotta alle informazioni false e questa nuova misura segue questa tendenza.

Facebook ha annunciato che darà priorità agli articoli di notizie nel feed delle notizie degli utenti. Ad esempio, se diversi articoli riproducono informazioni citando tali media come una fonte, saranno questi a comparire in via prioritaria sulla piattaforma. Per il momento, questo sistema è applicato solo ad articoli in lingua inglese, ma Facebook afferma che funziona su altre lingue. La società, tuttavia, cerca di rassicurare affermando che gli articoli pubblicati dai media che tu o i tuoi amici seguite avranno sempre la priorità nel classico feed di notizie.

Rimuovi articoli ideologici

Questa decisione in realtà cerca di affondare la staffetta di notizie false. Alcuni siti senza scrupoli non esitano a prendere informazioni reali e a distorcerle in modo che corrispondano alla loro ideologia. Esattamente quello che la rete, che sta camminando sulle uova in questo anno presidenziale, sta cercando di evitare.

Inoltre, Facebook cercherà di dare meno visibilità ai siti che distribuiscono contenuti non firmati o che mancano di trasparenza sull’identità dei loro autori. I siti target sono ovviamente quelli che navigano sulle fake news a fini politici. La società afferma che i siti professionali non vedranno alcuna differenza nel loro traffico, siano essi autori di contenuti o semplicemente relayer. Questi sono i siti di notizie false che hanno come target qui.

Facebook fa di tutto per prendersi cura della sua immagine. La società ha adottato diverse misure per evitare un nuovo fiasco degno di Cambridge Analytica. Ad esempio, ora vengono riportati articoli di propaganda. Allo stesso modo, gli orologi delle notizie sono anche contrassegnati come “vecchi”. Inoltre, la società ha deciso di lanciare una vasta campagna di informazione presidenziale.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,086FansLike
17FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Oppo vuole sostituire il WiFi con la tecnologia Li-Fi negli smartphone

Un nuovo brevetto di Oppo rivela che l'azienda sta lavorando su uno smartphone con connettività Li-Fi. Questa tecnologia è stata pubblicizzata per anni come alternativa...

Ubuntu 20.04.1 LTS ora sta aprendo il percorso di aggiornamento di LTS

Canonical ha annunciato il rilascio di Ubuntu 20.04.1 LTS per i suoi prodotti desktop, server e cloud, nonché altre versioni di Ubuntu con supporto a lungo...

WhatsApp: le conversazioni si sincronizzeranno su più dispositivi in ​​tempo reale

Sappiamo da diverse settimane che WhatsApp sta lavorando a una funzionalità che consente di utilizzare lo stesso numero su più dispositivi . Non era ancora...

Google lancia le People Card in India: un biglietto da visita virtuale da visualizzare nelle ricerche

In fase di test da due anni, le Google People Card sono state ufficialmente lanciate in India, e solo lì per il...

Huawei Mate 40: 12 GB di RAM, 512 di storage, ecco la scheda tecnica di quello che potrebbe essere l’ultimo flagship

Oggetto di molte voci nelle ultime settimane, il Mate 40 dovrebbe essere il prossimo modello di fascia alta di Huawei. Successore del Mate...
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x