Home News Trump vs Twitter: il decreto sui social media violerebbe la libertà di...

Trump vs Twitter: il decreto sui social media violerebbe la libertà di espressione

Il decreto di Donald Trump, incostituzionale? È in ogni caso l’opinione del Center for Democracy and Technology (CDT) che ha presentato una denuncia contro la decisione dell’interessato di regolamentare i social network. L’organizzazione afferma che il decreto del presidente viola la costituzione americana, e in particolare il primo emendamento, il più importante di tutti. Come promemoria, questo emendamento garantisce la libertà di espressione e di religione a tutti gli americani. Questa è la regola più sacra nel paese, che non è stata messa in discussione dalla sua fondazione nel 1791.

Giovedì 28 maggio, Donald Trump ha firmato un decreto che va nella direzione di regolare Twitter e altri social network. Il presidente cerca di tornare all’articolo 230 del Communication Decency Act del 1996, che consente alle reti di non essere responsabili del contenuto pubblicato sulla loro piattaforma.

Una decisione pericolosa in questo anno elettorale

Il CDT ha dichiarato in una dichiarazione che questa decisione sta ostacolando la libertà di espressione di Twitter , che rientra pienamente nei suoi diritti segnalando un tweet del presidente.

L’obiettivo del presidente è chiaramente quello di minacciare i social network per intimidirli e cambiare il modo in cui moderano i contenuti, soprattutto impedendo loro di denunciare disinformazione, che aumenterà in questo anno elettorale.

Il CDT è quindi preoccupato per le conseguenze del decreto di Donald Trump, che ha intrapreso una crociata contro Twitter dopo che la rete ha riportato diversi dei suoi tweet. Facebook, la rete concorrente, ha deciso di non moderare alcun contenuto. Una decisione che non è unanime tra i dipendenti.

La scorsa settimana, Twitter ha prima verificato due tweet del Presidente in merito al voto postale, che ha definito fraudolento. Successivamente, è stato un tweet che chiama per sparare ai manifestanti che sono stati segnalati dai social network per aver condannato la violenza.

Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,109FansLike
66FollowersFollow
16FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Facebook darà la priorità alle fonti originali per combattere le notizie false

Facebook è a una svolta nella sua storia. Con l'avvicinarsi delle elezioni presidenziali statunitensi, il social network sta cercando a tutti i costi...

Ubisoft annuncia il titolo di Battle Royale free-to-play Hyper Scape per console e PC

Ubisoft, produttore di giochi con sede a Montreuil, ha annunciato un nuovo titolo di battle royale per l'attuale generazione di console e...

PlayStation sospende temporaneamente la pubblicità su Facebook e Instagram

I grandi marchi continuano a posizionarsi apertamente contro il razzismo e la disinformazione, due pratiche che purtroppo sono in aumento sui social...

Microsoft potrebbe annunciare l’Xbox Series S in agosto

All'E3 dell'anno scorso, Microsoft ha annunciato Project Scarlett , la sua console di gioco di nuova generazione che succederà a Xbox One. A dicembre, la...

Cyberpunk 2077: un utente ha confrontato le versioni 2018 e 2020

Personaggi, scenografie, atmosfera ... I progressi sono facilmente evidenti. Tuttavia, questo tipo di esercizio fa sorgere spesso la controversia sui downgrade , come abbiamo visto...
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x