Home Apple iCloud: Apple elimina i tuoi backup se sei inattivo per troppo tempo

iCloud: Apple elimina i tuoi backup se sei inattivo per troppo tempo

- Advertisement -

iCloud è un pratico servizio Apple . A prima vista, questa è un’alternativa a Dropbox, OneDrive o Google Drive. Conserva i tuoi documenti lì e scegli i file di cui è necessario eseguire il backup continuo. Le applicazioni per ufficio di Apple (Pages, Numbers e Keynote) hanno una cartella dedicata nel tuo account. Allo stesso modo per l’applicazione Notes, i cui documenti vengono automaticamente sincronizzati. Grazie alla connessione al tuo account Apple, la condivisione dei file è istantanea su tutti i dispositivi collegati, anche sul tuo computer Windows 10 .

Ma iCloud non è solo questo. Un account iCloud include anche un account e-mail. Il servizio viene anche utilizzato per individuare i dispositivi compatibili (quelli che funzionano con iOS 8 o versioni successive). Infine, è anche il luogo in cui i dispositivi Apple salvano foto , messaggi (con allegati), memo vocali, contatti, eventi del calendario e promemoria online. Ogni iPhone e iPad memorizza automaticamente i loro dati per un facile ripristino. Ciò è estremamente pratico in caso di smarrimento, furto o guasto.

180 giorni per la connessione, altrimenti i dati evaporeranno

Ma il sistema ha i suoi limiti. Oltre a uno spazio di archiviazione di 5 GB che non cambia in base al numero di dispositivi attivi (ma che può essere esteso pagando un abbonamento il cui prezzo parte da 1 euro al mese), la durata della conservazione dei backup non cambia non è illimitato . Devi connetterti a iCloud almeno una volta ogni sei mesi ( 180 giorni più precisamente ) in modo che Apple non avvii una cancellazione dei tuoi dati, come se, sei mesi prima, avessi disattivato il tuo account. Questa connessione può essere automatica o manuale.

Questa condizione non è nuova. Fa parte delle condizioni generali d’uso di iCloud che tutti gli utenti devono convalidare prima di creare il proprio account. È anche indicato nella guida per l’utente che Apple mette a disposizione, così come nella pagina dedicata a iCloud nel supporto online. Ma, ogni volta, la condizione è stabilita una sola volta, in grigio e con un carattere più piccolo di quello usato dal resto del testo.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,093FansLike
17FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

TSMC (chip per iPhone, AMD …) diventa una delle 10 aziende più potenti al mondo

La felicità di alcuni rende la felicità di altri. Mentre Intel si tuffa sul mercato azionario, il fondatore vede la vita in rosa. In...

Facebook lancerà video musicali ufficiali negli Stati Uniti questo fine settimana

Facebook ha annunciato che sta introducendo video musicali ufficiali sulla sua piattaforma, disponibile negli Stati Uniti a partire da questo fine settimana. L'annuncio conferma un rapporto...

Il prossimo telefono di punta Xiaomi potrebbe presentare impostazioni di gioco simili a quelle di un PC

Il prossimo smartphone di punta di Xiaomi potrebbe essere una potenza di gioco se si credono alle perdite recenti. Soprannominato "Mi 10 Pro...

Facebook accusa l’Unione Europea di violare la privacy dei propri dipendenti

Mentre che l'Unione europea (UE) indagini stato sulle pratiche anticoncorrenziali e la gestione dei dati privati di Facebook , il social network di Mark Zuckerberg denuncia è contro la...

Windows Defender ora considera CCleaner un’applicazione indesiderata

Molti utenti lo hanno notato negli ultimi giorni, e noi siamo uno di questi: la versione gratuita di CCleaner è ora considerata un software indesiderato agli...
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x