Home Android Google rilascia Android 11 Beta 1.5 per risolvere alcuni problemi

Google rilascia Android 11 Beta 1.5 per risolvere alcuni problemi

- Advertisement -

La scorsa settimana, Google ha finalmente rilasciato la prima versione beta di Android 11 , dopo un lungo periodo di test delle anteprime degli sviluppatori. Android 11 include una serie di nuove funzionalità incentrate sulla privacy, nonché modifiche più visibili come l’API di Bubbles. Abbiamo raccolto alcune delle migliori modifiche in questa versione, se sei interessato.

Essendo una versione beta, ha naturalmente avuto alcuni problemi, alcuni che erano noti e altri che non lo erano. Oggi, la società ha rilasciato Android 11 Beta 1.5 con particolare attenzione alle correzioni. Non ci sono nuove funzionalità che dovresti aspettarti in questa versione, ma ci sono alcune importanti correzioni, tra cui alcuni crash che hanno costretto i dispositivi a riavviarsi. Ecco cosa è stato risolto

Generale

  • I dispositivi non si arrestano più in modo anomalo (riavvio) durante l’utilizzo della navigazione gestuale per cambiare app in diversi orientamenti ruotando contemporaneamente il dispositivo.
  • Su Pixel 3 e 3a, gli utenti che configurano i dispositivi dopo il ripristino possono ora attivare un servizio pSim se il telefono sta attualmente utilizzando un servizio eSIM.
  • Risolti i problemi riscontrati dagli utenti durante l’utilizzo dei pagamenti senza contatto tramite Google Pay.

Bluetooth

  • Il sistema non impone più erroneamente l’autorizzazione privilegiata Bluetooth per RemoveBond. Ciò risolve i problemi che potrebbero influire sui flussi di accoppiamento, disaccoppiamento e ripristino delle obbligazioni per i dispositivi Bluetooth, come Forget Watch on Wear OS.

Nonostante le correzioni, questa versione non è priva di una serie di problemi noti, in particolare con Android Auto. Gli utenti possono ascoltare l’audio proveniente dall’altoparlante del telefono anziché dal sistema di altoparlanti dell’auto quando sono collegati ad Android Auto e ascoltano musica, ed è anche possibile che la proiezione di Android Auto non si avvii quando si collega il telefono. Alcuni di questi problemi possono essere risolti aggiornando Android Auto stesso, Google Play Services o l’app di Google e il problema audio in particolare è già risolto nelle build interne di Android Auto in fase di test all’interno di Google. In altre parole, potrebbe non essere necessario attendere che una nuova versione beta venga risolta.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,068FansLike
16FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Il cloud gaming Xbox Game Pass viene lanciato con oltre 150 giochi

Oggi, Microsoft ha rivelato un elenco di oltre 150 giochi classificati come titoli di lancio. Puoi dargli un'occhiata qui sotto. I titoli Xbox originali, così come...

Nintendo annuncia la morte del 3DS, la console portatile lanciata nel 2011

Sul suo sito ufficiale, Nintendo ha appena annunciato la cessazione definitiva della produzione del Nintendo 3DS. "La produzione delle console della famiglia Nintendo...

WhatsApp, Messenger, Telegram: la Spagna annuncia le tasse sulle applicazioni di messaggistica

Nell'ambito del progetto Spain Digital 2020-2025, il governo spagnolo sta preparando una tassa sulle applicazioni di messaggistica istantanea , riferiscono i nostri colleghi di...

Apple annuncia i nuovi iPad che portano le funzionalità Pro sui tablet a basso costo

Oggi al suo evento virtuale, Apple ha annunciato nuovi iPad. A partire dal modello base, ha introdotto un nuovo iPad di ottava generazione. Praticamente...

Sony conferma che PlayStation 5 non supporterà i titoli per PS1, PS2 o PS3

Ora che i dettagli sui prezzi e sulla disponibilità delle prossime console di gioco Sony sono disponibili, i giocatori non vedono l'ora di metterci...