Home News Amazon vieta l'uso della polizia del suo famigerato software di riconoscimento facciale...

Amazon vieta l’uso della polizia del suo famigerato software di riconoscimento facciale per un anno

- Advertisement -

Dopo che IBM ha deciso di ritirarsi dal business del riconoscimento facciale due giorni fa, Amazon ha seguito l’esempio e ha annunciato che il software Rekognition della società non verrà utilizzato dalle forze di polizia per un anno fino a quando non sarà possibile formulare una regolamentazione più rigorosa. Il gigante della tecnologia e dell’e-commerce ha scritto in una dichiarazione sul suo blog :

“Abbiamo sostenuto che i governi dovrebbero mettere in atto norme più severe per disciplinare l’uso etico della tecnologia di riconoscimento facciale e, in questi giorni, il Congresso sembra pronto ad affrontare questa sfida. Speriamo che questa moratoria di un anno possa dare al Congresso abbastanza tempo per attuare le regole appropriate e siamo pronti ad aiutare se richiesto. “

Fondamentalmente, Amazon Rekognition utilizza il riconoscimento facciale per abbinare le foto delle persone ai database della polizia, contribuendo così all’identificazione delle persone. Tuttavia, il software è stato a lungo oggetto di controversie.

Sin dal suo inizio, Rekognition è stato criticato come sistema di sorveglianza. Gli attivisti hanno anche escluso la propensione intrinseca che potrebbe essere esibita da essa a causa del campionamento sproporzionato nei suoi modelli di intelligenza artificiale. Questa è stata anche la principale preoccupazione che ha portato IBM a interrompere la sua attività di sistemi di riconoscimento facciale.

Amazon e IBM hanno entrambi compiuto questo passo considerando le proteste in corso in tutto il mondo che chiedono la fine del razzismo e della brutalità della polizia dopo la morte di un uomo afroamericano George Floyd in custodia di polizia. Ma Evan Greer, proveniente dal gruppo per i diritti digitali Fight for the Future, ha affermato che questo non è “nient’altro che un’acrobazia di pubbliche relazioni da parte di Amazon” e che l’azienda potrebbe trascorrere la pausa di un anno per migliorare la tecnologia e fare pressione sul Congresso per formulare l’industria regolazione amichevole per la tecnologia di riconoscimento facciale.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,093FansLike
17FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

PS5 vs Xbox Series X: Gabe Newell ha scelto la sua squadra, sarà Xbox

Gabe Newell è un luminare nel mondo dei videogiochi. Creatore di Half Life e della piattaforma Valve, è una delle figure di spicco...

Nintendo: l’hacking più grande della sua storia rivela tutti i piccoli segreti dell’azienda

Una delle maggiori violazioni dei dati è appena avvenuta su Nintendo. Chiamato Gigaleak , quest'ultimo rivela incredibili archivi, totalmente insospettati, come i codici sorgente di alcuni dei...

Il prossimo telefono di punta Xiaomi potrebbe presentare impostazioni di gioco simili a quelle di un PC

Il prossimo smartphone di punta di Xiaomi potrebbe essere una potenza di gioco se si credono alle perdite recenti. Soprannominato "Mi 10 Pro...

Bethesda svela il programma di QuakeCon at Home

A seguito dell'attuale pandemia globale di COVID-19, Bethesda, come tanti altri , è stata costretta a cancellare la sua mostra di giochi annuale chiamata QuakeCon quest'anno. A...

Nvidia Ampere A100: prima GPU Bechmark, la più potente di sempre

Lo scorso maggio, Nvidia ha presentato A100, la prima GPU basata sull'architettura Ampere . L'azienda ha quindi annunciato prestazioni fino a 20 volte superiori a...
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x