Home Apple iPhone: un nuovo jailbreak per sbloccarli tutti

iPhone: un nuovo jailbreak per sbloccarli tutti

- Advertisement -

Gli hacker di Unc0ver hanno sviluppato e rilasciato un jailbreak di iOS 13.5, che funziona su tutti i recenti modelli di iPhone, incluso l’ultimo della serie 11 .

Un difetto zero-day all’origine dell’hack

iOS 13.5 è disponibile in versione beta pubblica dall’inizio di maggio, ma la versione stabile dell’aggiornamento è stata rilasciata solo pochi giorni fa. Gli hacker hanno sfruttato una vulnerabilità zero-day per sviluppare il jailbreak: una novità dal jailbreak di iOS 8.

Pertanto, Apple non era a conoscenza dell’esistenza di questa vulnerabilità di sicurezza. Per il momento, non ne conosciamo ancora i dettagli. Il marchio Apple non ha reagito ufficialmente, ma è probabile che i suoi team siano già al lavoro per cercare di riparare questa vulnerabilità.

Da iOS 11 a iOS 13.5

Nota che il jailbreak non è disponibile solo su iPhone con iOS 13.5, ma su tutte le unità che eseguono iOS 11 o versioni successive. Sono quindi interessati anche molti vecchi modelli che non vengono più aggiornati.

Come promemoria, il jailbreak ti consente di sbloccare il sistema iOS particolarmente chiuso, al fine di accedere a molte funzionalità che inizialmente non erano previste per gli utenti. Se non hai familiarità con tale operazione, sappi che non è privo di rischi per l’integrità del tuo iPhone e annullerà la garanzia in caso di problemi …

Questo caso potrebbe offuscare l’immagine di Apple in termini di sicurezza, quando abbiamo appreso di recente che gli hacker erano riusciti a mettere le mani su una versione pre-release di iOS 14 , che non è prevista prima il prossimo settembre.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,059FansLike
16FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

HarmonyOS: Xiaomi rifiuta di utilizzare l’alternativa Android di Huawei

Si tratta di un rumor che circola in rete da qualche giorno e che ha costretto Xiaomi a smentirlo. No, il brand non...

YouTube lancerà un nuovo requisito di verifica dell’età per alcuni utenti europei

YouTube ha annunciato oggi una nuova espansione dei requisiti di verifica dell'età in Europa. Il servizio di condivisione video ha affermato che alcuni...

Chrome: Google abbandona le estensioni a pagamento

Google annuncia sul blog di Chrome la fine delle estensioni a pagamento che utilizzano la piattaforma di pagamento del Chrome Web Store : “Il sistema di pagamento...

iPhone 12: la presentazione del keynote sarebbe ben programmata per il 13 ottobre

L' ultimo keynote di Apple il 15 settembre ci ha lasciato un po 'affamati, e per una buona ragione: diversamente dal solito in questo periodo dell'anno, Apple...

Windows XP: codice sorgente trapelato, milioni di PC in balia degli hacker

In questi giorni è circolato sul web un codice sorgente che sembra essere quello di Windows XP . Distribuito tramite il protocollo BitTorrent, è costituito da un ampio...