Home Android Google Assistant ora consente ad alcuni utenti di confermare i pagamenti con...

Google Assistant ora consente ad alcuni utenti di confermare i pagamenti con la loro voce

Google sembra stia lavorando su una moltitudine di modi per facilitare i pagamenti su diversi dispositivi. Dopo aver abilitato i pagamenti di Windows Hello in Google Chrome , la società sta ora testando la possibilità di consentire all’Assistente Google di confermare i pagamenti utilizzando la voce di un utente. Individuato per la prima volta da Android Police , la funzione è stata confermata come nuova da un portavoce di Google, che afferma che la funzione è ancora in fase pilota.

L’Assistente Google utilizza già il riconoscimento vocale, che Google chiama Voice Match, per alcune funzioni. Ad esempio, l’Assistente non visualizzerà risultati personali se non riconosce che la voce appartiene a un utente specifico. È anche possibile farlo in modo che risponda a “Hey Google” solo se riconosce la voce dell’utente.

Questa nuova funzione si trova nelle impostazioni di pagamento dell’Assistente e si chiama Conferma con corrispondenza vocale. Utilizza lo stesso riconoscimento vocale per chiederti di confermare un pagamento, anche se sembrano esserci dei limiti al tipo di acquisti che possono essere confermati in questo modo. Sebbene Google non abbia specificato, la società ha dichiarato che era limitato a un valore massimo per transazione e che esiste anche un limite al numero di pagamenti che possono essere confermati in questo modo.

confirm with voice match story
confirm with voice match story

In un documento di supporto che descrive in dettaglio la funzione, Google fa riferimento agli acquisti in-app confermati in questo modo ed è stato riferito che la funzione funziona anche con gli ordini dei ristoranti. D’altra parte, non sembra funzionare con Google Shopping, secondo il rapporto.

Un potenziale caso di utilizzo di questa funzionalità potrebbe facilitare gli acquisti su dispositivi che non dispongono di altri mezzi di autenticazione biometrica, come altoparlanti e display intelligenti. Dal momento che la funzionalità è ancora in fase di sperimentazione, non è inaspettato che in qualche modo sia limitato. Dovrebbe essere una questione di tempo fino a quando non sarà più ampiamente disponibile.

Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,109FansLike
66FollowersFollow
16FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Il Samsung Galaxy Watch 3 di Samsung ha un prezzo ed è alto

Il Samsung Galaxy Watch 3 succederà al Galaxy Watch per primo, il produttore è passato direttamente al numero 3 per evitare qualsiasi confusione con...

Facebook darà la priorità alle fonti originali per combattere le notizie false

Facebook è a una svolta nella sua storia. Con l'avvicinarsi delle elezioni presidenziali statunitensi, il social network sta cercando a tutti i costi...

Galaxy Watch 3: presentazione ufficiale del 22 luglio 2020, il suo firmware rivela una pioggia di informazioni

Qualche giorno fa, il leaker Evan Blass ha pubblicato le prime immagini ufficiali che mostrano il Galaxy Watch 3 . La perdita conferma il ritorno della...

L’app Prime per Windows 10 di Amazon Video è ora disponibile

La scorsa settimana, un'app Amazon Prime Video è stata avvistata su Microsoft Store, sfoggiando un client completo sviluppato per il sistema operativo Microsoft. Al momento,...

Google Foto non eseguirà più il backup dei file multimediali della chat da WhatsApp, Facebook e altri

Google ha annunciato che non eseguirà più il backup dei media da app di chat come WhatsApp, Messenger, Instagram, Snapchat e Twitter...
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x