Home Android Galaxy Note 20: Samsung prevede un sensore di impronte digitali più grande...

Galaxy Note 20: Samsung prevede un sensore di impronte digitali più grande ed efficiente e non solo

- Advertisement -

Anche quest’anno integrato nel Galaxy S20 , il sensore di impronte digitali ad ultrasuoni non è ancora al livello di velocità e affidabilità dei modelli ottici. Tuttavia, Samsung persiste e firma, e potrebbe anche offrirlo sui suoi futuri smartphone Galaxy Note 20. Non senza rivedere a fondo la sua copia.

Un sensore ad ultrasuoni più grande ed efficiente sul Galaxy Note 20

In una recente intervista, Ross Young, un informatore molto vicino alle fonti di approvvigionamento di Samsung, ha affermato che la società sudcoreana avrebbe integrato un sensore di impronte digitali ad ultrasuoni ”  significativamente  ” più grande rispetto ai suoi vecchi modelli; aumentando così in modo significativo la velocità e la precisione della lettura.

Ross Young capisce che questo sarebbe il 3D Sonic Max che Qualcomm ha presentato lo scorso anno. Uno scanner da 20 x 30 mm assolutamente gigantesco (17 volte più largo del modello precedente), che consentirebbe persino agli utenti di registrare due dita contemporaneamente per aumentare ulteriormente la sicurezza. Per il lato pratico, tuttavia, stireremo.

Abbastanza sorprendentemente, ricorda Techradar, il Galaxy A71 5G lanciato di recente in Cina è l’unico della nuova gamma a incorporare un sensore ottico Goodix, un modello che include la stragrande maggioranza degli altri produttori sul mercato. Dovremmo vedere questo come un esperimento da parte di Samsung, che spesso usa la sua gamma “A” in questo senso? Risposta durante i prossimi annunci del produttore.

Le caratteristiche del Galaxy Note 20 e Note 20+ prendono forma

Nel video pubblicato da Greggles TV, Ross Young rivela anche alcune delle caratteristiche tecniche del Galaxy Note 20 e Note 20+ che Samsung dovrebbe presentare questa estate.

I nuovi modelli avranno tutti uno schermo AMOLED Infinity-O (marchiato al centro, come il Galaxy S20). La Nota 20+ utilizzerà una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, quando il modello classico rimane a 60 Hz.

La batteria dei due dispositivi oscillerà tra 4.000 e 5.000 mAh. Il Galaxy Note 20+ avrà logicamente il diritto alla batteria di capacità maggiore.

16 GB di RAM saranno presenti nei due smartphone. Al momento non sono disponibili informazioni sulla memoria disponibile nella futura Nota 20.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,061FansLike
16FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

TikTok: Donald Trump approva l’accordo con Oracle e Walmart, nessun divieto in vista

venerdì scorso, l'amministrazione Trump ha dichiarato il divieto di TikTok e WeChat domenica 20 settembre . Meno di 24 ore prima della data di sfratto,...

Amazon Prime Day: lancio delle vendite il 13 ottobre 2020

Ricorda: lo scorso aprile Amazon ha deciso di posticipare i Prime Days , i giorni di saldi riservati agli abbonati Prime , a causa della pandemia Covid-19. Durante...

Crysis Remastered brilla in 8K 60 FPS nel nuovo trailer

Nell'aprile 2020, i tedeschi dello studio Crytek hanno ufficializzato l'arrivo di una versione rimasterizzata del cult FPS Crysis , sobriamente chiamata Crysis Remastered . Originariamente previsto per...

Xbox Series X: la soluzione di archiviazione espandibile di Microsoft costerà $ 220

Sia Xbox Series X che Xbox Series S saranno dotati di SSD super veloci. La serie S si accontenterà di 512 GB mentre...

YouTube lancerà un nuovo requisito di verifica dell’età per alcuni utenti europei

YouTube ha annunciato oggi una nuova espansione dei requisiti di verifica dell'età in Europa. Il servizio di condivisione video ha affermato che alcuni...