Home Android Google offre agli smartphone Android una tastiera Braille per i non vedenti

Google offre agli smartphone Android una tastiera Braille per i non vedenti

- Advertisement -

Da diversi anni Google lavora alle opzioni di accessibilità di Android che consentono alle persone con disabilità, inclusi i non vedenti, di utilizzare il sistema operativo e tutti i suoi servizi. Abbiamo segnalato lo scorso autunno che Google Maps è migliorato a questo proposito . Le opzioni per i non vedenti coprono da un lato l’integrazione della parola parlata ad alta voce dei contenuti scritti, ma anche il supporto tecnico delle tastiere wireless in Braille per inserire testo in Chrome o in qualsiasi altra applicazione.

Una tastiera braille è un accessorio hardware che si collega al telefono. Per sua natura, il suo utilizzo non è molto pratico e non è compatibile con tutte le applicazioni . Google ha quindi avuto l’idea di svilupparne uno che sarebbe stato integrato con Android e che sarebbe stato utilizzato con il touchscreen. Pertanto, i non vedenti userebbero questa tastiera selezionandola dalla tastiera Google corrente (mentre si cambia la tastiera per passare da una lingua all’altra).

Sviluppato dagli standard Braille

La tastiera virtuale di Google utilizza gli standard Braille. È composto dai sei punti necessari per scrivere tutte le lettere dell’alfabeto e i segni di punteggiatura . Basta premere contemporaneamente sui punti per formare lettere che verranno trascritte da Android nel campo di immissione (come su qualsiasi altra tastiera che utilizza questo standard). La tastiera virtuale sta già iniziando a essere distribuita attraverso un aggiornamento che, come sempre, sarà progressivo.

Altre informazioni pratiche se sei interessato. Innanzitutto, la tastiera non è attivata per impostazione predefinita, anche dopo l’aggiornamento dei servizi di accessibilità. È necessario farlo manualmente attivando l’opzione TalkBack nelle opzioni di input ( menu Impostazioni, quindi Accessibilità, quindi TalkBack ). Quindi, la tastiera è compatibile solo oggi con la lingua inglese . Rimane funzionale con altre lingue, ma non supporterà le correzioni. Infine, la tastiera Braille virtuale è compatibile con Android dalla versione 5.0 Lollipop . Le versioni precedenti non sono supportate.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,087FansLike
17FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

TikTok scioccato dall’ordine esecutivo di Trump, minaccia azioni legali

In una dichiarazione rilasciata da TikTok, l'azienda ha affermato di essere scioccata dal fatto che l'amministrazione Trump abbia firmato un ordine esecutivo che vieterà le transazioni...

Galaxy S7, S8 e S9: furto di dati, blocco del telefono, grossi difetti di sicurezza individuati

Sui telefoni Samsung, la funzione Trova il mio cellulare viene utilizzata per localizzare uno smartphone o un tablet in caso di smarrimento o furto . Offre inoltre i...

Oppo vuole sostituire il WiFi con la tecnologia Li-Fi negli smartphone

Un nuovo brevetto di Oppo rivela che l'azienda sta lavorando su uno smartphone con connettività Li-Fi. Questa tecnologia è stata pubblicizzata per anni come alternativa...

RTX 3080: Nvidia potrebbe lanciare la sua nuova scheda grafica il 17 settembre

Attesa da molti PC, la gamma RTX 3000 potrebbe approdare il 17 settembre 2020 , come spiegato dai nostri colleghi del sito cinese MyDrivers. La...

Massiccia proprietà intellettuale trapelata di Intel, di circa 20 GB, pubblicata sul Web

Un leaker ha pubblicato un collegamento al repository su Twitter che contiene fino a 20 GB di proprietà intellettuale (IP) di Intel,...
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x