Home Android Android 11 Preview 2: Google lancia un aggiornamento per correggere i bug

Android 11 Preview 2: Google lancia un aggiornamento per correggere i bug

- Advertisement -

Come nel 2019 con Android 10, Google si sta preparando per l’arrivo di Android 11 quest’anno affidandosi alla sua comunità di sviluppatori . L’idea è semplice: raccogliere il maggior numero possibile di utenti per immaginare tutti gli scenari possibili e individuare eventuali errori che potrebbero causare bug, chiusura imprevista delle applicazioni o persino arresti anomali del sistema operativo. Due settimane fa, nelle nostre colonne abbiamo riportato che Google stava lanciando la seconda versione dell’anteprima per Android 11 .

Una seconda versione che oggi beneficia di un piccolo aggiornamento intermedio. Le informazioni sono state formalizzate sul sito di Google dedicato ad Android e sviluppatori. Chiamato ”  Android 11 Developer Preview 2.1  “, questo aggiornamento mira solo a correggere alcuni bug e incompatibilità in base a determinati scenari. L’elenco ufficiale delle correzioni non è molto lungo. Ma riguarda anche Android (blocco e rallentamento del sistema), WearOS (chiusura accidentale dell’applicazione che gestisce gli accessori collegati) e l’applicazione “Impostazioni” in cui un bug ha interessato il suo motore di ricerca interno.

Distribuito in OTA

Per installare l’aggiornamento, due metodi come sempre. Primo metodo: attendere la notifica della disponibilità del file di installazione in OTA . Si noti che la distribuzione dell’aggiornamento è come sempre progressiva e può variare da pochi giorni a una settimana a seconda della zona geografica. Secondo metodo: scarica l’immagine ROM completa nella versione 2.1 e scarica lo smartphone. Questo secondo metodo è più rischioso del primo.

Google sta implementando sempre più aggiornamenti di patch per le versioni di anteprima per sviluppatori. Entrambe le versioni di Android 11 hanno beneficiato . Questo non era il caso prima: le anteprime di Android 10 e versioni precedenti erano tutte aggiornate quando Google aveva una nuova funzionalità da inviare. Questo cambiamento di strategia è interessante. Diverse ipotesi sono possibili per spiegarlo. Uno di questi è la proporzione crescente di utenti non sviluppatori che lo installano sui propri Pixel per provare nuove funzionalità prima di chiunque altro

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,089FansLike
17FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Intel: il lancio della CPU Tiger Lake è stato confermato il 2 settembre

Intel purtroppo si è tradita e ha accidentalmente rivelato la data di presentazione dei suoi nuovi processori Tiger Lake a basso consumo. Bastava...

Nintendo: i profitti esplodono e superano il 500%, grazie ad Animal Crossing

Nintendo potrebbe non essersi aspettata un tale successo. Tuttavia, lanciando Animal Crossing New Horizons ad aprile, quando metà del pianeta era confinato, l'azienda giapponese ha...

Galaxy Note 20: un operatore americano ha già rivelato tutto in questo annuncio

Lo sapevi da molte generazioni ormai, le perdite si susseguono a Samsung prima delle grandi uscite. E mentre pensavamo di avere già abbastanza informazioni sul...

Google Play Music inizierà a chiudersi a settembre 2020

La notizia non è nuova. L'installazione predefinita di YouTube Music su tutti i dispositivi Android ha già segnato la fine dell'applicazione. Tuttavia, Google conferma questo...

È disponibile Android 11 beta 3: scopri le ultime novità

La versione pubblica di Android 11 sarà presto disponibile . A riprova: Google annuncia la disponibilità della terza e ultima beta della prossima iterazione...
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x