Home News Amazon rilassa la politica di restituzione durante il contenimento del coronavirus

Amazon rilassa la politica di restituzione durante il contenimento del coronavirus

- Advertisement -

Amazon ha appena aggiornato le sue pagine di restituzione del prodotto con questo messaggio: “Nulla è più importante della salute e del benessere dei nostri clienti, dipendenti e comunità che serviamo”. È per questo motivo che estendiamo temporaneamente la nostra finestra di reso per consentirvi di avere più tempo per restituirci i vostri prodotti. La maggior parte degli articoli ordinati da Amazon.fr o dai venditori tra il 15 febbraio 2020 e il 30 aprile 2020 può essere restituita fino al 31 maggio 2020 “.

Oltre a questa misura, Amazon aveva già implementato alcune soluzioni per continuare le sue attività nelle migliori condizioni possibili durante la crisi. La piattaforma attribuisce particolare priorità ai prodotti ritenuti essenziali. Questo può portare a determinati prodotti come i videogiochi in scatola che sono impossibili da acquistare .

I tempi di consegna possono anche essere prolungati data l’elevata domanda. Amazon ha anche annunciato la creazione di 100.000 posti di lavoro nei suoi magazzini per assorbire il forte aumento del livello degli ordini. E nuove misure sanitarie per proteggere i propri dipendenti. Il sito sta inoltre combattendo attivamente venditori opportunisti che stanno gonfiando artificialmente i prezzi per approfittare della crisi.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,089FansLike
17FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Galaxy Note 20: un operatore americano ha già rivelato tutto in questo annuncio

Lo sapevi da molte generazioni ormai, le perdite si susseguono a Samsung prima delle grandi uscite. E mentre pensavamo di avere già abbastanza informazioni sul...

Windows Defender ora considera CCleaner un’applicazione indesiderata

Molti utenti lo hanno notato negli ultimi giorni, e noi siamo uno di questi: la versione gratuita di CCleaner è ora considerata un software indesiderato agli...

Google Play Music inizierà a chiudersi a settembre 2020

La notizia non è nuova. L'installazione predefinita di YouTube Music su tutti i dispositivi Android ha già segnato la fine dell'applicazione. Tuttavia, Google conferma questo...

Google lancia finalmente Pixel 4a

Dopo numerosi ritardi e una moltitudine di perdite, Google ha finalmente eliminato il Pixel 4a, la variante economica dell'azienda del suo smartphone Pixel...

Samsung promette fino a tre anni di aggiornamenti del sistema operativo per i suoi nuovi telefoni di punta

Al suo evento Galaxy Unpacked che si è tenuto oggi, Samsung ha ribadito il suo impegno a fornire aggiornamenti continui per il sistema...
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x