Ne abbiamo parlato poche settimane fa: la Commissione europea sta cercando di armonizzare la porta di ricarica per smartphone e altri dispositivi elettronici. Un modo per ridurre il numero di rifiuti elettronici dopo uno studio del 2009 ha dimostrato che le incompatibilità tra le porte di ricarica degli smartphone hanno portato a oltre 51.000 tonnellate di rifiuti.

All’inizio, la Commissione ha cercato di evitare qualsiasi altro standard diverso da USB tipo C, microUSB e porta Lightning . Ma man mano che il lavoro procedeva, sembrava che le autorità europee si fossero fermate sull’USB di tipo C , per renderlo un connettore universale in tutto il territorio dell’Unione.

Tuttavia, molto rapidamente, questa prospettiva ha provocato un tumulto per Apple , che stima, come le Sfide affermano che “le normative che porterebbero a un’armonizzazione dei connettori degli smartphone congelano l’innovazione invece di incoraggiarla” . Tuttavia, ora sembra, come riporta il giornale, che la Commissione europea potrebbe fare un nuovo passo forzando i produttori che vendono i loro prodotti nell’Unione europea.

Margrethe Vestager, che ha esperienza nel passaggio delle armi con il GAFAM, spiega infatti nelle colonne delle Sfide: “Data la mancanza di progressi di questo approccio proattivo, la Commissione avvierà rapidamente uno studio di impatto per valutare costi e benefici di altre opzioni “ . Un indurimento del tono e soprattutto un cambio di approccio.

Inizialmente, in effetti non si trattava di imporre lo standard ai produttori, ma piuttosto di incoraggiarli ad adottarlo su base volontaria. Pertanto, tendendo a uccidere sul nascere il progetto della Commissione, l’impresa delle mele sembra al contrario incoraggiarla ad agire in modo più deciso.

Daniel Aka
Author: Daniel Aka

Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.

2
Lascia un commento

Please Login to comment

Finalmente… vedo qualcosa di bello su amazon e purtroppo ha la micro usb… questo aiuterà tantissimo nel passaggio da micro usb, usb a etc alla usb c

Bisogna vedere se effettivamente la applicheranno