Il 5G è ufficialmente innocuo per l’uomo

0
antenna telefonico
antenna telefonico

È la prima volta dal 1998 che ICNIRP ha aggiornato le sue linee guida, che sono utilizzate da molti paesi per stabilire i propri limiti per i campi elettromagnetici degli smartphone (EMF), le onde di telecomunicazione e le onde millimetriche.

Nessuna “prova scientifica” tra il 5G e lo sviluppo di malattie

La Commissione internazionale per la protezione dalle radiazioni non ionizzanti (ICNIRP) è stata istituita ”  per promuovere la protezione dalle radiazioni non ionizzanti (RNI) nell’interesse della popolazione e dell’ambiente  “, spiega l’OMS su il suo sito.

Con sede in Germania, questo ente scientifico indipendente ha lavorato per sette anni per aggiornare le sue direttive sulla sicurezza, che non erano state aggiornate dal 1998. Coprono entrambe le tecnologie 5G come Wi-Fi, Bluetooth , 3G / 4G o onde radio.

Questa nuova versione giudica l’esposizione umana ai campi elettromagnetici da smartphone e nuove antenne necessarie affinché il 5G sia sicuro. ” Sappiamo che parti della comunità sono preoccupate per la sicurezza del 5G e speriamo che le linee guida aggiornate aiuteranno le persone a sentirsi a proprio agio  ” , ha dichiarato il dott. Eric van Rongen, presidente dell’ICNIRP un comunicato stampa .

”  Abbiamo anche preso in considerazione tutti i tipi di possibili effetti, come le onde radio che potrebbero portare allo sviluppo del cancro nel corpo umano ”  ha spiegato alla BBC . ”  Abbiamo stabilito che non c’erano prove scientifiche sufficienti per concludere che potrebbero esserci tali effetti  “.

Anche la FDA degli Stati Uniti approva

Alcune settimane fa, è stata la Food and Drug Administration (FDA), l’organismo responsabile del controllo e della commercializzazione di farmaci e prodotti alimentari negli Stati Uniti, a dare il via libera allo spiegamento del 5G. In un rapporto che esamina la letteratura scientifica sull’argomento pubblicato tra il 2008 e il 2018, la FDA ha dichiarato che non vi era ”  alcun legame  ” tra il 5G e lo sviluppo di malattie.

Il caso dei bambini è stato anche studiato dall’ICNIRP, che ritiene che le radiazioni non presentino più pericoli per questa popolazione. ”  L’esame non ha rivelato alcun rischio accertato per la salute di nessuno, compresi i bambini, l’uso di telefoni cellulari o la vicinanza“Nota il comunicato stampa.

L’Associazione GSM, che riunisce 750 operatori da tutto il mondo, ha accolto con favore questi annunci che dovrebbero ”  rassicurare tutti  “, come spiegato al Guardian.

Daniel Aka
Author: Daniel Aka

Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.

Lascia un commento

Please Login to comment