oogle e LG sono sulla buona strada per tenere il broncio dello Snapdragon 865 nei loro flagship store di fascia alta . Secondo Ars Technica, ci sono già alcuni segnali in questa direzione per Pixel 5 . Il sito si basa su diverse analisi del codice da parte degli sviluppatori XDA che credono che Pixel 5 e Pixel 5 XL siano effettivamente eseguiti su un chipset Snapdragon 765G .

Ars Technica prende anche un articolo dal sito coreano Naver che afferma che l’LG G9 ThinQ opterà per lo stesso pezzo di silicio . Come altrove HMD aveva fatto sul Nokia 8.3 . Il problema con Snapdragon 865 è che fa un passo avanti sul lato delle prestazioni, mentre fa tre passi indietro sul lato dell’integrazione. Qualcomm richiede l’integrazione dello Snapdragon 865 in tandem con un modem 4G / 5G separato, lo Snapdragon X55 .

Google, LG …: i consumatori vorranno lo Snapdragon 765G nel loro flagship store?

A cui si aggiunge un preciso design dell’antenna . Vi avevamo già detto che questo set ha costretto i produttori a progettare modelli più semplici e più spessi . Tutto ciò complica la costruzione dello smartphone e genera costi aggiuntivi. E non contiamo il consumo energetico dell’intero aumento che spinge i produttori a optare per schermi più grandi e batterie di maggiore capacità.

Improvvisamente gli smartphone con Snapdragon 865 sono più costosi rispetto alla generazione precedente. Possiamo anche illustrarlo con la gamma S20 quest’anno . L’S20 di base non ha nemmeno tutte le funzionalità 5G, vale a dire mmWave. Per quanto riguarda S20 + e Ultra, costano rispettivamente € 1.129 e € 1.379 nelle loro versioni meno costose. Un livello di prezzo che alcuni come Google e LG ovviamente non vogliono raggiungere.

Daniel Aka
Author: Daniel Aka

Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.

Lascia un commento

Please Login to comment