Come annunciato nel mese di agosto, Facebook ha lanciato il dispiegamento di una nuova interfaccia più minimalista Messenger su Android e iOS, riportano i nostri colleghi di TechCrunch. Questo nuovo design, incentrato su funzioni essenziali, semplifica notevolmente l’uso della messaggistica istantanea.

Facebook (finalmente) seppellisce la scheda “Scopri” di Messenger

La scheda “Scopri”, in basso a destra dell’interfaccia, è ora scomparsa. Come promemoria, questa sezione ha permesso a Facebook di evidenziare i chatbot , “agenti conversazionali” in grado di simulare una discussione di sintesi con un utente, offerti da marchi o aziende. Lanciati nel 2016, questi chatbot alla fine non hanno raggiunto il successo previsto. Sono comunque accessibili tramite la barra di ricerca nella parte superiore dell’interfaccia. Per trovarli, basta digitare il nome di un marchio che offre un chatbot.

facebook messenger redesign
facebook messenger redesign

La scheda “Scopri” mostrava anche i numerosi minigiochi disponibili su Facebook Messenger. A proposito, i giochi sono ora accessibili solo tramite la funzione di ricerca. Invece di chatbot e giochi, Facebook ha deciso di concentrarsi sulle storie . La scheda “Persone” (a destra dello schermo) è divisa in due categorie: una sezione Risorse, che elenca gli amici attualmente disponibili e una pagina Storie. In quest’ultima sezione, le storie dei tuoi contatti sono visualizzate in grandi rettangoli. Come previsto, Messenger si sta quindi concentrando nuovamente sulle sue funzioni di messaggistica .

Secondo TechCrunch, l’aggiornamento è attualmente in fase di implementazione su tutti i dispositivi Android e iOS. Se la nuova interfaccia non è ancora disponibile sul tuo smartphone, ti invitiamo ad aggiornare Facebook Messenger.

Daniel Aka
Author: Daniel Aka

Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.

1
Lascia un commento

Please Login to comment

Ottima cosa, ma per niente completa…
Beh spero vivamente che in futuro siano obbligati per ogni cellulare Android a fare una rom basata su quella ufficiale google ma senza ne gaps etc, la installerei subito sul mio Xiaomi Mi A2