Home News Coronavirus: Google afferma di essere in grado di gestire l'esplosione del traffico...

Coronavirus: Google afferma di essere in grado di gestire l’esplosione del traffico Internet durante il contenimento

- Advertisement -

Per arginare la diffusione di Covid-19 , oltre 3,4 miliardi di persone, o il 43% delle persone, sono costrette a casa. Chiusi a casa, gli utenti di Internet si collegano di più a Internet, sia per guardare film o serie in streaming, navigare sui social network o anche per il telelavoro . Non sorprende quindi che la crisi sanitaria abbia causato un’esplosione del traffico Internet in tutto il mondo . La quantità media di larghezza di banda disponibile su Internet europea e americana è persino diminuita in modo significativo dall’entrata in vigore delle misure di contenimento in Europa, India e Nord America.

I server di Google sono progettati per gestire picchi di traffico, afferma l’azienda

Da parte sua, Google afferma di essere pienamente in grado di gestire l’esplosione del traffico Internet nel mondo. “Man mano che la pandemia di coronavirus si diffonde e sempre più persone lavorano o imparano a casa, è naturale chiedersi se la rete di Google sia in grado di gestire il carico. La risposta breve è sì “, ha affermato Urs Hölzle, vicepresidente delle infrastrutture di Google, in un post sul blog.

La società Mountain View afferma che i suoi server sono stati sviluppati per gestire tali picchi di traffico Internet . “Gli stessi sistemi che abbiamo costruito per gestire picchi come lo shopping folle del Cyber ​​Monday o per trasmettere le finali della Coppa del Mondo, supportano un aumento del traffico quando le persone si voltano vai su Google per trovare informazioni o entrare in contatto con parenti “, ha affermato il manager. Per Google, la situazione non è quindi unica dal punto di vista tecnico.

Tuttavia, Google ammette di aver notato un aumento crescente dell’uso di Google Hangouts , del suo servizio di videochiamate e di YouTube. Per evitare di saturare Internet, Google ha anche deciso di ridurre la qualità dei video di YouTube in tutto il mondo . Per 30 giorni, la visualizzazione dei video sarà limitata a 480p. “Continuiamo a lavorare con i governi e gli operatori di telecomunicazioni di tutto il mondo per ridurre al minimo la pressione sul sistema”, conclude Urs Hölzle.

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,085FansLike
17FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Secondo quanto riferito, Twitter è in trattative con TikTok per una potenziale combinazione

Microsoft è stata finora l'unica azienda ad annunciare pubblicamente che sta tenendo discussioni per acquistare le operazioni statunitensi di TikTok. Tuttavia, Twitter potrebbe aggiungersi all'elenco...

Amazon rinominerà Twitch Prime in Prime Gaming per allinearsi agli altri suoi prodotti

Rientrato nel portafoglio di Amazon nel 2014, Twitch ospita ora circa 15 milioni di utenti giornalieri. Un inferno di tanta gente che sarebbe un peccato...

Ubuntu 20.04.1 LTS ora sta aprendo il percorso di aggiornamento di LTS

Canonical ha annunciato il rilascio di Ubuntu 20.04.1 LTS per i suoi prodotti desktop, server e cloud, nonché altre versioni di Ubuntu con supporto a lungo...

Tim Cook si unisce al club dei miliardari grazie al recente aumento del valore di Apple

Il boss di Apple, Tim Cook, è entrato a far parte del club molto chiuso dei miliardari grazie all'ottima salute dell'azienda americana.

Kodi 19 “Matrix” ottiene la sua prima versione alpha

Kodi ha annunciato la disponibilità della prima versione alpha di Kodi 19 “Matrix”. Il nuovo aggiornamento include un lungo elenco di modifiche e miglioramenti tra cui la...
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x