L’anno scorso, Asus ha segnato l’ occasione diventando il primo marchio a integrare lo Snapdragon 855+ in uno smartphone. Questo beneficiario è il ROG Phone 2, uno dei migliori modelli per giocatori hardcore su Android (il migliore anche, secondo l’opinione di alcuni). Da allora è stato seguito da alcuni concorrenti, tra cui il Black Shark 2 Pro.

Quest’anno Asus potrebbe concludere lo stesso accordo con Qualcomm. In effetti, secondo una voce diffusa dai media cinesi Mydrivers, Asus sta attualmente sviluppando il ROG Phone 3. E il produttore taiwanese intende formalizzare questo successore del ROG Phone 2 nel terzo trimestre del 2020 . Inizialmente previsto in precedenza, il lancio di ROG Phone 3 sarebbe stato rinviato a causa … dell’epidemia di coronavirus, ovviamente. Tuttavia, questo rinvio avrebbe una felice conseguenza. Perché, indovina chi è atteso nel terzo trimestre del 2020, precisamente? Snapdragon 865+.

Una versione overcloccata dello Snapdragon 865

la versione Plus dello Snapdragon 855 si è distinta dalla versione classica per la velocità della sua applicazione e dei cuori grafici . Infatti, il più potente Kryo 485 dell’SD855 + ha un clock a 2.96 GHz, mentre l’Adreno 640 funziona a 675 MHz (per una potenza di calcolo di 1037 Gflop). Lo Snapdragon 865+ dovrebbe beneficiare dello stesso trattamento con un aumento delle frequenze per CPU e GPU. La progettazione di questo SoC è ancora in corso, le ultime notizie e dovrebbe essere finalizzata entro la fine di aprile.

Daniel Aka
Author: Daniel Aka

Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.

Lascia un commento

Please Login to comment