Nelle ultime settimane, Stadia ha risentito ancora di più del confronto con la concorrenza. Perché? Perché Nvidia ha presentato GeForce Now , un servizio tecnicamente equivalente, ma il cui marketing ha più senso. Se acquisti un gioco su Steam, puoi giocare con la tua licenza su GeForce Now, indipendentemente dall’offerta (gratuita o a pagamento) scelta. Un modello economico che Stadia non eguaglia oggi.

Perché, su Stadia, devi acquisire licenze esclusive dei titoli offerti, anche se li possiedi già su Steam o Epic Game Store. Se lasci la piattaforma, perdi anche l’uso di un gioco per cui hai pagato. Inoltre, Stadia non è accessibile “gratuitamente”. Oltre all’acquisto di giochi, è necessario abbonarsi al servizio. Queste sono le principali critiche. E Google dovrebbe rispondere molto presto , poiché è già trapelato all’inizio di questo mese .

Un’offerta gratuita, un’offerta di prova e una condivisione in famiglia

Infatti, il sito 9to5Google ha analizzato l’ultimo aggiornamento dell’applicazione Android di Stadia. Numero 2.7, è stato distribuito oggi dalla società Mountain View. Lo studio dell’applicazione rivela diverse informazioni sui futuri annunci di Google nei confronti di Stadia. Innanzitutto, l’offerta gratuita arriverà . Sarà quindi presto possibile avviare un gioco senza avere un account Founder Edition o Premiere Edition. I limiti degli account gratuiti non sono tutti rivelati, ma uno è semplice: gli account gratuiti non avranno la priorità sui server di gioco (come con Nvidia).

Successivamente, Google intende offrire ai nuovi giocatori un mese di prova dell’offerta a pagamento , al fine di far loro assaggiare tutti i vantaggi di essa. Infine, Google intende integrare le offerte familiari e / o la condivisione familiare di un account Stadia. Sono previste altre due innovazioni funzionali. Il più importante è il gioco live trasmesso su YouTube . Come sempre, questa funzione mira a competere con Twitch sul suo nucleo bersaglio eterno. Il secondo è il miglioramento degli strumenti di acquisizione dello schermo, video o fermo immagine. Quindi è di buon auspicio. Resta da aspettare un annuncio ufficiale.

Daniel Aka
Author: Daniel Aka

Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.

Lascia un commento

Please Login to comment