La funzione di DEX ha percorso una lunga strada dal suo lancio nel 2017 . L’idea di Samsung era quella di consentire agli utenti di Galaxy di fascia alta di sperimentare l’ambiente Android con il comfort di uno schermo per PC, una tastiera fisica e un mouse. Da allora, è possibile utilizzarlo senza passare attraverso un dock dedicato e Samsung sta anche alimentando il progetto per un DeX completamente wireless .

L’azienda desidera spingere ulteriormente il concetto e sta sviluppando un nuovo tipo di accessorio. Secondo il sito coreano ETNews, che è spesso molto ben informato sul produttore, quest’ultimo funziona su uno schermo portatile in grado di offrire una mobilità completa agli utenti DeX. La lastra che ha una diagonale di 14,1 pollici peserebbe meno di un chilogrammo ed è annunciata con una batteria da 10.000 mAh che ne consentirà l’utilizzo al volo, senza la necessità di collegarla a una fonte di Alimentazione.

Samsung DexBook: quale interesse?

Difficilmente percepiamo l’interesse di questo nuovo tipo di schermo soprattutto perché costerebbe tra 400.000 e 500.000 vittorie, o tra 310 e 388 euro . Immaginiamo che sia di scarsa utilità se non sostituire i laptop su base giornaliera. Utilizziamo già i nostri smartphone Android per eseguire molte attività mentre la loro potenza sempre più confortevole ci consente di eseguire applicazioni ad alta intensità di risorse.

Ma questa scommessa è lungi dall’essere vinta per il coreano. Il rapporto ETNews non ci dice molto sulle caratteristiche del dispositivo, tanto meno sul suo design. L’uso di uno schermo flessibile sarebbe molto rilevante al fine di renderlo meno voluminoso e ancora più mobile. Ma questa caratteristica non lo renderebbe più un incentivo per la maggior parte delle persone.

LG da parte sua avrebbe funzionato sullo stesso tipo di dispositivo. Il suo schermo avrebbe anche una diagonale di 14,1 pollici per un peso di 600 g, molto più leggero del DexBook. Ma la capacità della batteria sarebbe due volte inferiore: 5000 mAh. Si dice che i due dispositivi saranno in mostra entro la fine dell’anno. Lo schermo portatile di LG avrebbe un prezzo situato nella stessa staffa di quello di Samsung.

Daniel Aka
Author: Daniel Aka

Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.

Lascia un commento

Please Login to comment