Quanti pixel di fascia media presenteranno Google quest’anno? Qualche giorno fa, le ultime indiscrezioni suggerivano che il Pixel 4a non sarebbe stato offerto nella versione XL . Il motivo dato: ci sarebbe troppa concorrenza sul mercato dei phablet di fascia media, tra Honor, Xiaomi, Oppo, Realme o Nokia. Abbiamo quindi ipotizzato che Pixel 4a potesse essere presentato da solo.

Ma una nuova perdita contraddice questa ipotesi. Il Pixel 4a non sarebbe formalizzato da solo. Sarebbe accompagnato da uno smartphone 5G . Le informazioni provengono dal sito XDA Developer che ha scoperto nel codice sorgente di AOSP (Android Open Source Project, per ricordare) diversi nomi in codice che si riferiscono a piattaforme in fase di sviluppo. Regolarmente, Google aggiunge effettivamente alcune cartelle e file relativi ai progetti attuali. Alcuni diventano prodotti commerciali. Altri rimangono prototipi.

Uno smartphone con Snapdragon 765 in fase di sviluppo

Ci sarebbero tre nuovi pseudonimi, incluso quello di Pixel 4a. Quest’ultimo sarebbe chiamato Sunfish. Le informazioni raccolte dallo sviluppatore XDA indicano che questo smartphone è dotato di Snapdragon 730 , un chipset compatibile 4G di fascia media di Qualcomm. Lo trovi in ​​alcuni smartphone recenti, come il Galaxy A71 o il Redmi K30, ad esempio. È il design di quest’ultimo che illustra questo articolo.

Gli altri due nomi in codice sono Redfin e Bramble. Queste sono due piattaforme che funzionano con Snapdragon 765 di Qualcomm. Questo chipset è la versione di fascia media dello Snapdragon 865. Il loro principale punto comune: integrare un modem 5G. Secondo XDA Developer, solo il primo sarebbe diventato un prodotto commerciale, il secondo era una piattaforma di sviluppo. Sarebbe il primo smartphone 5G di Google.

Il Pixel 4a potrebbe quindi essere accompagnato da un “Pixel 4a 5G”. Una prospettiva non interessante, poiché renderebbe il 5G più accessibile nel catalogo di Google. Altre informazioni rivelate dal sito indiano, Redfin sarebbero state sviluppate da un ODM , un fornitore di servizi esterno. E non da ultimo, dal momento che è FIH Mobile , la filiale di Foxconn che progetta smartphone con etichetta bianca. Lavora per Nokia e Sharp, per esempio. Il telefono non sarebbe quindi sviluppato internamente dagli ingegneri HTC assunti da Google.

Daniel Aka
Author: Daniel Aka

Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.

Lascia un commento

Please Login to comment
avatar