Home News Nvidia GeForce Now i prezzi di abbonamento sarebbero trapelati

Nvidia GeForce Now i prezzi di abbonamento sarebbero trapelati

L’anno 2020 e seguenti dovrebbero vedere lo sviluppo di un mercato ancora nella sua infanzia: il gioco in streaming. Abbiamo già visto Google Stadia lanciare il suo servizio e ricevere una pioggia di critiche , Microsoft si sta preparando a lanciare xCloud e soluzioni esistono già da tempo come i PC nel cloud Shadow . O persino GeForce NOW di Nvidia!

Il servizio di gioco in streaming è disponibile dal 2015 in versione beta gratuita e chiusa . Ti permette di giocare ai giochi AAA su tutti i tuoi dispositivi: Mac, PC Windows, Nvidia Shield e recentemente su smartphone Android . Sul sito beta possiamo leggere che il servizio fornisce l’accesso a più di  “400 giochi recenti supportati, come  PLAYERUNKNOWN’S BATTLEGROUNDS , Fortnite e altri da Steam, Uplay o altri popolari negozi digitali”.

Due offerte: una gratuita, una a pagamento?

Come con Stadia, questi giochi vengono eseguiti su server remoti con GPU Nvidia e il flusso video viene trasmesso su Internet al dispositivo desiderato. I giochi vengono installati istantaneamente e non richiedono manutenzione da parte dell’utente. Una modalità Ultra Streaming ti consente di giocare a questi giochi fino a 120 fotogrammi al secondo con latenza ridotta.

Sul suo account Twitter, Videocardz.com ha appena lanciato una piccola bomba. Secondo Videocardz.com, il lancio ufficiale del servizio si sta avvicinando e il prezzo degli abbonamenti in dollari sarebbe trapelato. Scopriamo così due formule: una formula gratuita chiamata GeForce NOW Free che offre “accesso standard”  e ti consente di giocare sessioni fino a “un’ora di gioco” .

Il piano a pagamento chiamato GeForce NOW FOUNDERS è offerto a $ 4,99 al mese. Secondo VideoCardz.com, offre “accesso prioritario” ,  “una sessione di gioco più lunga” e Ray Tracing. Questa offerta sarà limitata nel tempo e ci sarà un’offerta di prova gratuita di 90 giorni, sempre secondo Videocardz.

Nvidia inizia, dietro le quinte, a parlare dell’imminente lancio del servizio. Tuttavia, tutto ciò che abbiamo il diritto di dirti in questa fase è di mantenere la distanza necessaria con questo tipo di informazioni. Per quanto riguarda noi, abbiamo anche alcune informazioni, ma non saremo in grado di dirti nulla prima del 4 febbraio 2020 alle 17:30.

Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,109FansLike
66FollowersFollow
16FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Apple Silicon: i bug della CPU Intel Skylake avrebbero accelerato la transizione dei Mac verso ARM

Apple saluterà Intel! Durante il suo keynote del WWDC all'inizio di questa settimana, la società Cupertino ha annunciato che avrebbe abbandonato i processori Intel nei suoi computer. Invece,...

Galaxy Watch 3: presentazione ufficiale del 22 luglio 2020, il suo firmware rivela una pioggia di informazioni

Qualche giorno fa, il leaker Evan Blass ha pubblicato le prime immagini ufficiali che mostrano il Galaxy Watch 3 . La perdita conferma il ritorno della...

Nvidia: le schede grafiche RTX sono le prime a supportare DirectX 12 Ultimate

Lo scorso marzo, Microsoft ha annunciato la disponibilità di DirectX 12 Ultimte , la nuova versione della sua libreria software che offre numerosi miglioramenti. Tra...

Chrome ti avviserà quando il browser utilizza troppo spazio di archiviazione

I cookie e i dati del sito come immagini e file memorizzati nella cache cambiano gradualmente nel tempo. Su Android, puoi liberare lo spazio...

Samsung 870 QVO: un mostruoso SSD che offre 8 TB di spazio di archiviazione

Samsung ha annunciato oggi l'SSD consumer QVO 870, i suoi SSD di seconda generazione che utilizzano la tecnologia delle celle quad-level (QLC). La società ha...
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x