Questa innovazione è in particolare abilitata dagli ultimi SoC, come lo Snapdragon 865 che consente l’utilizzo di fino a 16 GB di RAM. Il Black Shark 3 5G di Xiaomi sarebbe davvero il primo smartphone al mondo ad offrire una tale quantità di RAM.

Memoria mai vista su uno smartphone

Se le voci vengono confermate, il Black Shark 3 dovrebbe quindi offrire fino a 16 GB di RAM, che è un buon computer da gioco. Un telefono creato per i videogiochi, come i suoi predecessori. Ma non è tutto, dal momento che dovrebbe consentire, come suggerisce il nome, il supporto per le reti 5G. Un argomento importante per uno smartphone, soprattutto in Cina, dove le infrastrutture 5G sono più sviluppate che in Europa .

La certificazione è trapelata anche in Cina, il che confermerebbe tutte queste voci. 

Non sono state rivelate altre informazioni aggiuntive. Il telefono dovrebbe assumere alcuni elementi del Black Shark 2, tra cui le dimensioni dello schermo, aumentando al contempo la frequenza di aggiornamento.

Lascia un commento

Please Login to comment
avatar