lunedì, Ottobre 19, 2020
Home Console Xbox Series X: data di rilascio, prezzo, funzionalità, giochi, tutto sulla console...

Xbox Series X: data di rilascio, prezzo, funzionalità, giochi, tutto sulla console successiva di Microsoft

- Advertisement -

Se dopo l’incredibile successo commerciale della PS4 , la PS5 è particolarmente attesa dai giocatori, Microsoft intende riconquistare quote di mercato con la sua prossima generazione di Xbox. Il 12 dicembre 2019 in occasione della Game Awards, l’azienda ha svelato la Xbox X Series . È quindi il nome finalmente scelto per la sua prossima generazione di console domestica. Le prime informazioni su quest’ultima sono già disponibili, quindi facciamo un punto su ciò che devi sapere sul “Progetto Scarlett”.

Quale data per il rilascio di Xbox Series X (Scarlett)?

La Xbox Series X sarà rilasciata alla fine del 2020, proprio come la PS5 . È stata la stessa Microsoft a formalizzarlo , ma senza specificare una data esatta. Possiamo aspettarci che alcune settimane prima di Natale possano approfittare di questo periodo di intenso consumo. Le voci suggeriscono che la console sarà commercializzata da venerdì 6 novembre 2020 per andare avanti rispetto alla PS5, ma nulla è meno certo. Non si sa nemmeno se andrà in vendita contemporaneamente in tutte le regioni e anche se Microsoft sta pensando a questa data oggi, il gruppo americano ha ancora tempo per cambiare idea.

xbox series x image
xbox series x image

A quale prezzo verrà venduta la Xbox Series X?

Un anno prima del rilascio, ovviamente non conosciamo il prezzo di Xbox Series X. Jason Ronald, dirigente Microsoft responsabile del programma di compatibilità con le versioni precedenti, ha solo lasciato intendere che Microsoft avrebbe addebitato prezzi “ragionevoli”. Il che non significa molto.

Come promemoria, la Xbox One S era al suo lancio venduta al prezzo di 299 euro per la versione da 500 GB e 349 euro per quella con 1 TB di spazio di archiviazione. La Xbox One X superata rilasciata alla fine del 2017 è stata venduta a 499 euro.

Microsoft sa che dovrà impegnarsi per convincere i consumatori a innamorarsi della nuova Xbox e non della PS5. In passato ha già pagato il prezzo per una politica dei prezzi eccessivamente ambiziosa ed è difficile vedere la società ripetere lo stesso errore. È probabile che la versione base della sua prossima console non verrà offerta a un prezzo superiore rispetto a One X quando verrà rilasciata.

Inoltre, Sony e Microsoft non realizzano, o molto poco, margini sulla vendita delle loro console. L’obiettivo è vendere il maggior numero possibile di dispositivi al fine di imporre il loro ecosistema ai consumatori. Vengono quindi pagati con accessori, giochi e servizi, inclusi abbonamenti a pagamento come PlayStation Plus e Xbox Live Gold. Ecco perché le console possono offrire prestazioni eccellenti a un prezzo interessante.

Scheda tecnica Xbox serie X: CPU e GPU AMD, 8K, ray tracing e archiviazione SSD

xbox series x
xbox series x

La scheda tecnica di Xbox Series X non è ancora nota nella sua interezza, ma Microsoft ha già distillato diverse informazioni interessanti al riguardo:

  • La CPU si baserà sull’architettura Zen 2 di AMD, ma in particolare per Xbox. Stiamo parlando di 8 core fisici e 16 thread, oltre a una frequenza di 3,4 GHz.
  • La GPU è di nuovo realizzata in AMD, con un Navi modificato. Non ci sono ulteriori informazioni su questo argomento al momento.
  • Avremo diritto alla RAM GDDR6. Viene menzionata la presenza di 24 GB di RAM, inclusi 18 GB assegnati a CPU e GPU.
  • Questa è una delle principali novità introdotte da Xbox Series X, ci stiamo spostando nello storage SSD per aumentare drasticamente le prestazioni. Indubbiamente avremo una versione con 1 TB di memoria interna. Non sono sicuro che una Xbox sia commercializzata con soli 500 GB poiché il peso dei giochi è sempre più importante (ora superiamo regolarmente i 100 GB con AAA).
  • Un lettore Blu-Ray è stato confermato su Xbox Series X. Sarà quindi ancora possibile acquistare versioni fisiche del gioco, mentre il rilascio di Xbox One S All Digital senza apparecchiature di questo tipo e che richiede l’acquisizione di titoli smaterializzato o tramite Xbox Game Pass potrebbe far temere la sua scomparsa.

Il supporto del ray-tracing è l’appuntamento. Questa tecnologia per gestire il riflesso e la rifrazione della luce che consente di ottenere una grafica mozzafiato del realismo. Queste funzionalità consentiranno a Xbox Series X di funzionare eccezionalmente bene. Microsoft ha approfittato della conferenza Game Awards per svelare ulteriori informazioni sulla potenza e la funzionalità della console.

Xbox Series X: 4 volte più potente di Xbox One X

Microsoft afferma che Xbox Series X avrà come obiettivo prestazioni 4K a 60 fps per la stragrande maggioranza dei giochi compatibili. La console offre anche abbastanza potenza per raggiungere teoricamente 120 frame al secondo, ma anche per offrire immagini in 8K. La CPU AMD della console è 4 volte più potente di quella della Xbox One X e la sua GPU Navi è due volte più potente di quella della console precedente, garantendo fino a 12 TFLOP di potenza. Ecco le tecnologie e le nuove funzionalità a beneficio della console:

  • Variable Fresh Rate (VRR) : ottimizzerà costantemente la frequenza di aggiornamento delle immagini in movimento per migliorarne la nitidezza
  • Variable Rate Shading (VRS) : consente agli sviluppatori di utilizzare la potenza della GPU in modo più intelligente riducendo la frequenza di ombreggiatura nelle aree dell’immagine in cui non influisce sulla qualità visiva
  • Ray tracing : per una migliore resa degli effetti di luce
  • Modalità Auto Low Latency (ALLM) e Dynamic Latency Input (DLI) : due funzioni che minimizzano la latenza per migliorare la velocità di visualizzazione.

Controller wireless Xbox: un nuovo controller

controller xbox series x
controller xbox series x

Xbox Series X verrà fornito con un nuovo controller. Visto da lontano, sarebbe facilmente confuso con il controller attuale ma ci sono lievi differenze. “Le sue dimensioni e forma sono state perfezionate per adattarsi a una gamma ancora più ampia di giocatori.” Notiamo la presenza di un nuovo pulsante dedicato alla condivisione di contenuti (acquisizioni, video) che vogliamo inviare agli amici. Infine, anche la croce direzionale è stata modificata ed è ispirata a quella del controller wireless Xbox Elite Series 2 . Infine, questo controller è compatibile con Xbox One ma anche con Windows 10 per lettori PC.

Quante Xbox per la prossima generazione?

Piccolo punto su questo argomento perché c’è ancora confusione. Inizialmente, diverse perdite ci hanno detto che Microsoft ha pianificato di lanciare contemporaneamente due console di nuova generazione , nome in codice Lockhart per entry-level e Anaconda per high-end. Come per l’attuale generazione, One S e One X furono rilasciati contemporaneamente. L’intero progetto prese il nome di Scarlett.

La presentazione di Xbox Series X ha il merito di abbreviare le voci. Microsoft ha formalizzato solo una console. E se la società Redmond è ancora intenzionata a commercializzare la versione di Lockhart, è evidente che non è programmato per essere lanciato contemporaneamente. Inizialmente avremmo quindi un’unica console Xbox. Cosa rende questo modello migliore e non perdere i clienti con riferimenti multipli.

Quali saranno i videogiochi e le esclusive su questa console?

Ad oggi abbiamo poche informazioni sul catalogo di giochi offerti per Xbox Series X (Scarlett). Per ora, sappiamo che Halo Infinite sarà disponibile al lancio. Microsoft ha anche approfittato della conferenza Game Awards per svelare Senaga’s Saga: Hellblade II , il sequel del gioco Hellblade: Senua’s Sacrifice sviluppato dallo studio Ninja Theory. Questa volta, il gioco sarà esclusivo per Xbox. È probabile che ci sia anche una nuova Forza nelle carte. Dovremmo anche avere diritto a una porta di titoli importanti della precedente generazione di console, come ad esempio Cyberpunk 2077.

Sono previsti anche un nuovo Assassin’s Creed (che si terrà nel mondo vichingo), Beyond Good & Evil 2 e The Elder Scrolls VI, ma non si sa se verranno lanciati contemporaneamente alla console. Infine, Microsoft ha acquistato diversi studi negli ultimi anni, sospettiamo che alcuni di loro stiano lavorando allo sviluppo di titoli per la prossima Xbox. Forse una nuova favola? Nuove licenze?

Compatibilità con le versioni precedenti di Xbox Series X con Xbox One, 360 e giochi originali

Sono anche informazioni ufficiali, l’Xbox Series X sarà retrocompatibile con migliaia di giochi dell’originale Xbox One, Xbox 360 e Xbox. Speriamo che tu non abbia buttato via le tue vecchie scatole, che potranno ancora essere utilizzate per un po ‘. Questo è un forte annuncio da parte di Microsoft mentre il retrogaming è in aumento al momento e Nintendo offre titoli NES e SNES sul proprio Switch con l’abbonamento a Nintendo Switch Online . Ciò dovrebbe motivare gli ex proprietari di Xbox a rimanere su questo ecosistema e non andare al fianco della PS5.

Xbox Game Pass, Xbox Live e xCloud

Mancanza di esclusività nei confronti della Sony PlayStation, Microsoft punta sui servizi per convincere i consumatori. Per una somma completamente onesta, Xbox Game Pass dà accesso a oltre un centinaio di giochi e il catalogo continua a crescere. Inoltre, i titoli sviluppati per la società Redmond da Xbox Game Studios sono disponibili tramite questa offerta dal giorno del loro rilascio. È un vero argomento che può portare all’acquisto.

Oltre a ciò, dovremmo trovare Xbox Live Gold o un sistema simile, un abbonamento per giocare online con i giochi offerti ogni mese agli abbonati. Come abbiamo detto, Microsoft vuole che i giocatori paghino ogni mese. E poiché il rapporto qualità-prezzo delle sue offerte è piuttosto presente, siamo quasi felici di andare alla cassa.

Infine, stiamo ovviamente aspettando xCloud, la piattaforma di gioco cloud. Se è possibile giocare sulla tua Xbox tramite uno schermo diverso da quello della tua TV (ad esempio sul tuo smartphone Android) grazie alla funzionalità della console, xCloud si spinge ancora di più poiché puoi giocare in streaming grazie al potenza di calcolo fornita dai server Microsoft (Cuckoo Azure). Si può persino immaginare una fusione tra Xbox Game Pass e xCloud per creare un servizio di streaming che dia accesso a un intero catalogo di giochi per il pagamento di un abbonamento. Avremmo finalmente il nostro Netflix del videogioco che stiamo aspettando così tanto e che Google non sembra pronto a raggiungere con Stadia .

- Advertisement -
Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,063FansLike
21FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Chiusura di Hangouts: Google obbliga gli utenti a migrare a Chat dal 2021

All'inizio del 2019, Google ha annunciato con indifferenza generale la graduale scomparsa di Hangouts , l'applicazione di messaggistica istantanea e videoconferenza lanciata nel 2013....

OnePlus lancia Buds Z: nuovi auricolari in-ear compatibili con Dolby Atmos

OnePlus ha occupato la scena mediatica questo mercoledì 14 ottobre 2020 con il lancio di OnePlus 8T . Questo nuovo smartphone combina le migliori risorse...

PS5: le voci dei giocatori possono essere registrate a loro insaputa per denunciare gli abusi

Tutto è iniziato con il lancio del firmware PlayStation 8.0 su PS4 . I giocatori stanno segnalando che un messaggio sulla loro console dice che...

OnePlus annuncia un’edizione speciale Nord con una finitura in arenaria che verrà lanciata questa settimana

OnePlus dovrebbe lanciare il suo telefono di punta per la seconda metà dell'anno, OnePlus 8T, il 14 ottobre . La società ha anticipato una serie di...

L’app Apple TV è ora disponibile sulle smart TV di Sony

Sony ha annunciato che l'app Apple TV sarà disponibile su alcune delle sue smart TV. L'app è ora disponibile per il download negli Stati Uniti...
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com