Home News I videogiochi in 4K sono inutili, uno sviluppatore spiega perché

I videogiochi in 4K sono inutili, uno sviluppatore spiega perché

Sono passati alcuni anni che TV, PC, monitor, grafica e console di gioco ci stanno offrendo video che pubblicizzano i meriti del 4K. Anche Google con Stadia, la sua piattaforma di gioco cloud, ci arriverà offrendo costantemente il 4K a 60 fps .

 Ma dalla parte dei giocatori, l’adozione di queste nuove tecnologie è talvolta difficile da superare. L’attrezzatura è costosa e il guadagno non è sempre evidente. 

Tutto ciò sarebbe una grande operazione commerciale per spingere i giocatori a rinnovare costantemente le loro attrezzature? Questo è ciò che dice almeno uno sviluppatore di videogiochi, che ha svuotato la sua borsa di fronte al 4K e ai produttori di apparecchiature ad alta tecnologia.

Dino Patti è uno dei co-fondatori di Playdead, uno studio di sviluppo a cui dobbiamo il famoso Limbo (2010) e Inside (2016). Se Dino Patti ha lasciato l’azienda nel 2016, rimane ancora nel circuito dei videogiochi, dal momento che ha recentemente montato Coherence, un nuovo studio che ha tra i suoi ex allievi di DICE. In breve, l’uomo sa di cosa sta parlando dei videogiochi. E quando dice che vede il 4K come un semplice espediente, qualcosa di inutile al momento, si arriva a pensare che non sia necessariamente sbagliato. E se Dino Patti dicesse a voce alta quello che tutti pensano in un sussurro?

I produttori spingerebbero i giocatori tra le braccia del 4K a spese della giocabilità

In una recente intervista, Dino Patti ha attaccato un po ‘i produttori di videogiochi: “[I produttori] non rispettano la naturale evoluzione dei giochi e non ti impongono la tecnologia. Microsoft con il suo Kinect, ad esempio, ha pagato gli studi per fare molti giochi di merda. ” Lo sviluppatore non va con il dorso del cucchiaio. Continua sostenendo che si tratta di qualcosa di “inutile” […] che incoraggia i fornitori di tecnologia a spingere la console successiva. “

Il co-fondatore di Klang Games, Guðmundur Hallgrímsson, ha dichiarato che il suo prossimo gioco, Seed, eviterà l’offerta di effetti visivi. È felice di vedere che gli altri studi combattono contro le offerte grafiche. “Abbiamo optato per uno stile artistico estremamente semplicistico, perché la guerra per la grafica di maggiore fedeltà è una sfida per una manciata di studi molto grandi”, ha detto. 

Aggiunge anche che: “In termini di grafica, se sei davvero dipendente da un gioco, di solito abbassi tutti i parametri per ottenere le massime prestazioni. Quindi, non mi interessa molto la grafica. Alla fine, il gameplay rimane l’essenziale. “

Alla fine, potrebbe essere meglio giocare a FullHD su una macchina fluida, piuttosto che provare un gioco 4K che remerà e che non porterà cambiamenti che sono davvero visibili ad occhio nudo. Puoi mantenere il tuo schermo FullHD o la tua console di generazione attuale, sono ancora rilevanti.

Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,106FansLike
64FollowersFollow
16FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Altre news

Chrome: un aggiornamento aumenterà la durata della batteria di smartphone e PC

La versione beta di Chrome 86 include un'opzione sperimentale per ridurre la quantità di energia consumata dal browser Web, riporta The Windows Club. L'opzione,...

LinkedIn ti consente di aggiungere una pronuncia del nome registrato al tuo profilo

LinkedIn ha annunciato oggi una nuova funzionalità che ti consente di registrare la pronuncia corretta del tuo nome e aggiungere quella clip audio al...

Samsung annuncia il suo prossimo evento Galaxy Unpacked per il 5 agosto

Oggi Samsung ha inviato inviti per il suo prossimo evento Galaxy Unpacked, un evento che si tiene in genere a fine estate. Negli...

Nintendo porta altri giochi retrò su Switch, incluso Donkey Kong Country

Dall'introduzione dei giochi Super Nintendo Entertainment System (SNES) su Nintendo Pass online, la cadenza di nuove versioni retro del servizio è notevolmente rallentata. Per fortuna, Nintendo sta aumentando...

Google inizia a implementare il supporto in modalità oscura per Fogli, Documenti e Presentazioni

Google sta iniziando a implementare il supporto per temi scuri su Fogli, Documenti e Presentazioni su Android a partire da oggi. Le app sono state...
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x